Funzioni
L’Ufficio Accessibilità è stato istituito con la delibera di G.M. 388 del 7/12/2011 per creare un unico presidio per garantire  diritto di accesso e libera mobilità a tutte le persone diversamente abili.

E’ compreso nell’Area Tecnica e fa parte della direzione Integrazione Processi Manutentivi e Sviluppo Municipi.

Queste le funzioni:
  • esprimere pareri di conformità su progetti di opere pubbliche nonché di opere di urbanizzazione connesse ad interventi di iniziativa privata di concerto con la Consulta comunale, prima dell’approvazione dei progetti secondo le diverse procedure possibili
  • fornire consulenza ai tecnici interni all’ente e ai liberi professionisti per la redazione della progettazione inclusiva
  • coordinare un tavolo di lavoro che esamina preventivamente e in modo sistematico i progetti dell’Amministrazione e dei privati contenenti interventi di abbattimento barriere, con l’aiuto di rappresentanti delle Sopraintendenze dei Beni Architettonici e Paesaggistici e dei Beni Storici e Antropologici e del Comando dei Vigili del Fuoco per la prevenzione incendi e la sussistenza dei requisiti di sicurezza antincendio, in collaborazione con la Consulta comunale
  • coordinare un tavolo interdirezionale per gli edifici pubblici adibiti a poli gravi e scuole, svolgendo con i colleghi delle direzioni interessate sopralluoghi congiunti per la rilevazione delle criticità per la programmazione e la pianificazione dei progetti finanziabili, in esecuzione alla Delibera G.M. 76/2014 “Approvazione dei criteri di ripartizione e linee guida per l’utilizzo dei fondi destinati all’abbattimento delle barriere architettoniche e localizzative, per opere , edifici e impianti di competenza comunale e della contestuale modifica della composizione Commissione Barriere Architettoniche”
  • ricevere e curare l’istruttoria e il coordinamento di tutte le richieste per il superamento delle barriere su aree e immobili comunali portandole all’approvazione della commissione Barriere Architettoniche
  • ricevere e curare l’istruttoria e il coordinamento di tutte le richieste volte al superamento delle barriere da parte dei cittadini diversamente abili dei finanziamenti pubblici per l’abbattimento delle barriere architettoniche in edifici privati
  • gestire lo sportello – punto di ascolto integrato per cittadini, associazioni, professionisti, amministratori e riscontra tutte le segnalazioni di barriere architettoniche e consulenze, prendendo anche in carico la situazione umana del segnalante, al di là degli aspetti tecnici e burocratici
  • gestire in modo diretto l’esecuzione dei lavori affidati in modo diretto dall’Ufficio ad A.S.Ter e ditte selezionate
  • favorire la diffusione della cultura dell’accessibilità, anche attraverso programmazione e gestione dell’attività formativa di supporto a soggetti interni ed esterni all’amministrazione
  • gestire in collaborazione con l’ufficio Topografico e l’Ufficio Impatti Cantieristica Stradale, la convenzione attivata dal Comune di Genova e l’Istituto Firpo Buonarroti per regolamentare un sistema di inserimento di concrete esperienze di lavoro nel processo formativo dell’allievo/a, al fine dell’assunzione di sempre maggior consapevolezza e sensibilizzazione in tema di accessibilità per tutti, consistente in alternanza scuola-lavoro, tirocini e stage
  • curare i rapporti con la Consulta Comunale per i diritti dei diversamente abili, interfacciandosi con le principali realtà associative per cogliere le esigenze di accessibilità nel modo più ampio possibile
  • Monitorare su segnalazione la corretta attuazione degli interventi interfacciandosi con le altre strutture dell’Ente competenti nelle tematiche di lavori pubblici, edilizia privata, mobilità, lavori su strada, patrimonio, sport, infrastrutture
  • L’Ufficio collabora con i Municipi per le attività di propria competenza
  • coordinare il tavolo di lavoro tra Ordine Architetti, Ingegneri, collegio Geometri, DSA Architettura, Consulta Comunale e direzioni Tecniche, per la realizzazione del manuale di Accessibilità per tutti. E’ ambizione del gruppo di lavoro giungere ad un progetto che mira a degli obiettivi di prestazione e che mette al centro l'uomo, con le sue caratteristiche e diversità , che assuma un carattere scientifico unico e mai percorso e costituisca il cardine per intervenire con proposte innovative sulle lacunose normative vigenti modificandone l’approccio generale
Ultimo aggiornamento: 18/07/2017
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8