Il commercio e l'artigianato ligure protagonisti del fine settimana nel ponente genovese

01/06/2018 - 13:11

Un week end all’insegna dello sport, del divertimento e delle eccellenze del Ponente.

Si comincia sabato 2 giugno con CIVediamo a Cornigliano, la grande festa organizzata dal Civ Cornigliano.
Dalle 10 alle 22 sono in programma tanti eventi per adulti e bambini: lo shopping nel grande mercato con gli operatori commerciali del quartiere, i laboratori e il truccabimbi per i più piccoli, la musica dal vivo e i banchi dei “creativi”. E ancora: dalle 14 nell’ex Mercato Comunale di Piazza Monteverdi si svolgeranno esibizioni di Associazioni Sportive e il Primo trofeo gara di Ballo “CIVediamo ballando”.

Domenica 3 giugno, in occasione della 63ª Regata delle Antiche Repubbliche Marinare Italiane, il Civ Prà Insieme ha organizzato una giornata di animazione territoriale che coinvolgerà tutta la delegazione fin dal mattino, grazie alla varia e nutrita offerta del suo tessuto commerciale negli spazi pubblici rinnovati grazie ai fondi POR.

Ci saranno i negozi aperti con lo sbarazzo in strada, un mercato che interesserà sia la zona della via Aurelia che l’interno del quartiere - via Fusinato e Piazza Sciesa -, l’esposizione degli antiquari e il mercatino dei “creativi”. E a pranzo si potranno degustare i prodotti tipici del Ponente come la farinata di Pegli, a cura della Pro Loco, le trofie al pesto, acciughe fritte.

«Il lavoro dei Civ, dei commercianti e degli ambulanti è prezioso per far vivere tutte le delegazioni – sottolinea con entusiasmo Paola Bordilli, assessore al Commercio e al Turismo del Comune di Genova –. La collaborazione con gli uffici del mio assessorato è veramente preziosa e permette di far conoscere le bellezze, le tradizioni culturali e gastronomiche di Genova, una città da scoprire e vivere da ponente a levante».

Non solo commercio, ma anche artigianato: gli stand degli Artigiani in Liguria animeranno la banchina del canale di calma, domenica 3 giugno. Aspettando la sfida dei galeoni del Palio delle Antiche Repubbliche Marinare, i genovesi, i turisti e gli ospiti di Amalfi, Pisa e Venezia potranno apprezzare le eccellenze gastronomiche del nostro territorio, come il pesto prodotto con il basilico di Prà, e le produzioni tipiche: dalla filigrana di Campoligure alla ceramica, alle creazioni in ottone specifiche per la nautica ai tipici testi liguri in rame.

«Sarà un evento nell’evento – spiega Paola Bordilli - che ho fortemente voluto per mostrare, in occasione di una manifestazione così importante per la città, in collaborazione con Regione Liguria, Camera di Commercio e le associazioni artigiane, le peculiarità e la qualità dell’artigianato. Sono certa – continua l’assessore Bordilli -, che renderà ancora più vivace l’atmosfera in cui genovesi e turisti si immergeranno per assistere al Palio, un evento straordinario per Genova, per le delegazioni del Ponente, Pra’ in primis, in quanto sede della regata, ma anche per le limitrofe Pegli e Voltri. La presenza di tanti ospiti provenienti dalle altre Repubbliche Marinare, la diretta Rai di domenica saranno un’occasione straordinaria di promozione del territorio e per i nostri artigiani, che esporranno i prodotti proprio nella location del Palio».

Testo Alternativo
Ultimo aggiornamento: 01/06/2018
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8