Una ceramica di Giannetto Fieschi in dono alla GAM di Nervi

04/08/2017 - 14:46

Uno splendido piatto di ceramica invetriata di Giannetto Fieschi, cotto nella Manifattura Laboratorio Marco Tortarolo di Albisola Superiore nel 2005, di significative dimensioni (cm 60 x 48,50), trova spazio all'interno del percorso espositivo della Galleria d'Arte Moderna di Genova, nel polo dei Musei di Nervi, grazie alla generosità di Vito Quarati, amico e mercante di riferimento dell'artista, che ne ha fatto dono al museo per documentare l'attività del "Divino Giannetto" anche sul fronte delle arti decorative.

La Galleria d'Arte Moderna possiede già due dipinti di Fieschi: un olio su faesite intitolato Una danza d'inverno. Giovinetto danzante con un cerchio, regalato al museo dallo stesso artista nel 1962 e il Ritratto di Tomaso Bacigalupo, un olio su tela del 1948 circa, donato nel 2001, da Londra, dal personaggio ritratto.

Tra malinconici simbolismi e cupo espressionismo, impegno civile e sperimentazione tecnica, Giannetto Fieschi, personalità complessa e creativamente forte dal percorso tutt'altro che lineare, può essere considerato una delle personalità più forti e originali apparse sulla scena delle vicende europee contemporanee.

Testo Alternativo
Ultimo aggiornamento: 04/08/2017
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8