Patto per lo sviluppo della città di Genova

Patto per lo sviluppo della città di Genova

Il Patto per lo sviluppo della Città di Genova è un accordo sottoscritto il 26 novembre 2016 tra il Presidente del Consiglio dei Ministri e il Sindaco della Città di Genova, con cui le Parti si impegnano a collaborare per realizzare una serie di interventi sul territorio della Città di Genova e dell’Area Metropolitana.
Il Patto finanzia, attraverso le risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC 2014-2020), una serie di interventi suddivisi per aree tematiche volti:
  • al miglioramento dell’accessibilità alla città e al potenziamento dei collegamenti della Città capoluogo con le proprie aree interne e limitrofe;
  • alla messa in sicurezza del territorio contro il rischio di dissesto idrogeologico;
  • alla riqualificazione di aree urbane;
  • al recupero e miglioramento di infrastrutture pubbliche;
  • al recupero e valorizzazione del proprio patrimonio artistico e culturale;
  • alla creazione di opportunità di crescita finalizzate all’innovazione e alla ricerca.
Le risorse complessivamente assegnate dalla Delibera Cipe 56/2016  sono pari a 110 milioni di euro.

Gli interventi finanziati nell’ambito della aree tematiche previste dalla programmazione FSC 2014-2020 sono i seguenti:

Area tematica Infrastrutture
  • Acquisto mezzi di trasporto pubblico urbano ed extraurbano ad alta efficienza attuato da parte di A.M.T. e A.T.P. (€ 10.000.000).
  • Realizzazione del Parco Valletta Cinque Santi, consolidamento fondazioni pile di Ponte Don Acciai e riassetto idrogeologico rio Lagaccio nell’ambito della riqualificazione del complesso ex Caserma Gavoglio (€ 6.400.000).
  • Interventi manutentivi diffusi e miglioramento dell'accessibilità del Forte Begato (€ 1.100.000).
  • Riqualificazione Porticciolo di Nervi (€ 2.500.000).
  • Opere inerenti la demolizione edificio ex Nira e propedeutiche alla realizzazione dell'imbocco del canale navigabile per il recupero dell'area che si estende dal porto antico alla passeggiata di Corso Italia - Waterfront di Levante (€ 13.500.000).
  • Opere di manutenzione e potenziamento di impianti sportivi: Piscina Groppallo, Piscina di Pra’, Stadio di atletica leggera di Villa Gentile e Piscina Mameli di Voltri (€ 4.701.000).
Area tematica Ambiente
  • Riqualificazione e messa in sicurezza di tratti stradali attuata da parte della Città Metropolitana (€10.900.000).
  • Messa in sicurezza idraulica del rio Pozio Serillo, di un tratto del rio Fagaggia, del rio Vernazza e torrente Sturla e del torrente Chiaravagna (€ 24.699.000 €).
Area tematica Sviluppo Economico e Produttivo
  • Contributo alla realizzazione del Polo scientifico tecnologico e universitario agli Erzelli consistente nell’acquisto del terreno e in opere propedeutiche, attuato dall’ Università degli studi di Genova (€ 30.000.000).
Area tematica Turismo, Cultura e Valorizzazione Risorse Naturali
  • Valorizzazione del patrimonio storico ed artistico mediante opere di adeguamento funzionale, restauro e risanamento conservativo del Museo Nazionale dell'emigrazione italiana nella Commenda di Prè di Villa Durazzo Pallavicini, del Museo sant’Agostino e del Museo di Palazzo Rosso (€ 6.100.000).



Ultimo aggiornamento: 11/05/2020
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Numero Unico: 010.1010
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8