Affido Anziani
L'affido si basa sulla disponibilità di famiglie o singoli, selezionati, a occuparsi di una persona anziana.

Può essere definito come una "disponibilità a tutto campo" da parte dell'affidatario, che non solo si occupa materialmente dell'anziano, ma lo inserisce in un sistema relazionale ed affettivo paragonabile ad un "nuovo contesto familiare".

Prevede due modalità di attuazione: "in convivenza", dove l'anziano è accolto nell'abitazione dell'affidatario o ospita quest'ultimo al proprio domicilio, o "di supporto", dove l'affidatario fornisce il supporto necessario durante il giorno ma non permane al domicilio.

All’affidatario viene riconosciuto un contributo a titolo di rimborso spese.

Il Servizio è erogato dai servizi territoriali competenti (Ambito Territoriale Sociale) dopo una valutazione sociale professionale, in relazione alle risorse disponibili e in base alle priorità d’intervento individuate dall'Amministrazione civica.

Gli anziani interessati devono presentare domanda su apposito modulo disponibile nell’Ambito Territoriale Sociale di zona. Le persone/famiglie possono segnalare all’Ambito Territoriale Sociale la loro disponibilità telefonicamente o su carta libera, (a condizione di regolarità sotto il profilo penale - il certificato penale è a cura del servizio); segue poi un percorso di valutazione curato dagli operatori.

Uffici competenti

Ambiti Territoriali Sociali
Ultimo aggiornamento: 15/01/2018
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8