Privacy
Il codice della privacy (D.lgs. 196/ 2003), ha introdotto una razionalizzazione della normativa previgente sui dati personali recependo le direttive UE.

Il codice definisce, tra l’altro, con maggiore chiarezza le figure dei soggetti coinvolti nel trattamento dei dati personali: titolare, responsabile e incaricato.

Titolare del trattamento è il soggetto nei cui confronti l’interessato può esercitare i suoi diritti e cui sono imputabili le scelte di fondo sulle finalità e modalità del trattamento: in Comune titolare è la stessa civica amministrazione che ha nel Sindaco il suo legale rappresentante.

Responsabili del trattamento dei dati personali contenuti nelle banche dati esistenti nelle diverse strutture organizzative in cui si articola l’organizzazione comunale sono i direttori e dirigenti responsabili di Direzioni, Unità Organizzative e Divisioni Territoriali.

I responsabili provvedono, in relazione alle strutture di propria competenza, all’individuazione degli incaricati del trattamento.

Il Comune può trattare i dati personali per svolgere le funzioni istituzionali.

Il trattamento dei dati personali che rientrano nella categoria dei dati sensibili e giudiziari può essere effettuato invece solo se autorizzato da espressa disposizione di legge.

Se la legge specifica solo le finalità di rilevante interesse pubblico occorre che l’ente pubblico individui e renda pubblici i tipi di dati e le operazioni eseguibili.

Il Comune ha identificato e resi pubblici i tipi di dati e i trattamenti effettuati sui dati sensibili e giudiziari con il Regolamento, approvato con deliberazione del Consiglio Comunale 123/05 e integrato con deliberazione del Consiglio Comunale 46/08, e relative schede allegate.

Ultimo aggiornamento: 18/09/2014
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8