Consigliera di fiducia
Con provvedimento del Sindaco n. 37 del 1° febbraio 2016, su proposta del Comitato Unico di Garanzia, è stata nominata Consigliera di Fiducia del Comune di Genova la Dott.ssa Luisa Tarantola, funzionario presso la Segreteria Generale. Il provvedimento del Sindaco rappresenta l’atto conclusivo della procedura selettiva operata all’interno dell’Ente, tramite avviso per manifestazione di interesse.

L’attività della Consigliera di Fiducia, figura istituzionale che agisce in piena autonomia, è declinata all’interno del “Codice di Condotta per le pari opportunità, il benessere di chi lavora e contro ogni forma di discriminazione, mobbing e molestie sessuali nei luoghi di lavoro“, approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 47 del 21 marzo 2012 ed è rivolta in via esclusiva ai dipendenti del Comune di Genova.

Le lavoratrici e i lavoratori comunali che ritengano di essere vittime di mobbing o altre forme di discriminazioni o vessazioni sul lavoro possono rivolgersi alla Consigliera Di Fiducia che interviene con procedura informale e nel rispetto del principio di riservatezza, al fine di favorire il superamento della situazione di disagio e ripristinare un sereno clima lavorativo.

A tal fine, ove sussista il consenso della persona interessata, la Consigliera di Fiducia può sentire il presunto autore/autrice dei comportamenti vessatori, molesti o discriminanti e promuovere incontri congiunti con i soggetti coinvolti, allo scopo di favorire il raggiungimento di una soluzione, ovvero di comporre e/o “raffreddare” eventuali conflitti.

Per info e appuntamenti
consiglieradifiducia@comune.genova.it
Ultimo aggiornamento: 12/01/2017
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8