Affido di reparto - pubblici esercizi
Il titolare di un pubblico esercizio, organizzato in uno o più reparti in relazione all’attività di somministrazione alimenti e bevande,  può affidare uno o più attività a un soggetto in possesso dei requisiti richiesti per la gestione in proprio.

Il titolare dell’esercizio e l’affidatario dovranno presentare la pratica relativa alla parte igienico sanitaria alla A.S.L. competente per territorio.

La cessazione di affido di reparto potrà avvenire con semplice comunicazione da parte dell'affidatario.

Normativa

L.R. 1/2007 art. 133  - integrata con deliberazione del Consiglio Regionale n. 5 del 27.2.2008

La comunicazione di affido di reparto deve essere firmata digitalmente e spedita via PEC e in formato PDF.p7m al seguente indirizzo:
comunegenova@postemailcertificata.it

Info e modulistica

Direzione Sviluppo del Commercio
Sportello Unico Attività Produttive
Ufficio Pubblici Esercizi
email: suap@comune.genova.it
Matitone - 12° piano - via di Francia 1 – Settore 4
tel. Tel. 01055 73752 - 73935 - 73769 - 73757 - 73756 - 73897
ricevimento pubblico:
lunedì -  martedì -  giovedì 9 alle 12

Importante:
nella S.C.I.A deve essere allegata l’attestazione dell’avvenuto versamento da effettuarsi tramite bonifico bancario a titolo di rimborso spese come da tabella.
Ultimo aggiornamento: 18/05/2018
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8