Genova, come ti vorrei...dall'Agenda 2030 idee per una città sostenibile

23/10/2018 - 16:34

Mercoledì 24 ottobre alle ore 17.15, nel salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi, l’assessore all’Ambiente Matteo Campora parteciperà all’incontro GENOVA, COME TI VORREI… DALL’AGENDA 2030 IDEE PER UNA CITTA’ SOSTENIBILE promosso dal Tavolo Giustizia e Solidarietà Genova sotto il patrocinio del Comune di Genova.

Interverranno anche Enrico Giovannini portavoce di ASviS Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, Ilda Curti presidente associazione IUR Innovazione Urbana Rigenerazione ed esperta di politiche di inclusione e Giorgio Pagano, presidente associazione Funzionari Senza Frontiere e associazione culturale Mediterraneo.

L’Agenda 2030, sottoscritta nel 2015 presso l’ONU, individua 17 “Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile” da realizzare entro il 2030, necessari per affrontare con efficacia le più urgenti crisi mondiali, dalla fame al rischio clima, dall’istruzione alla salute e per permettere a tutti i popoli di avviarsi verso il raggiungimento di pari diritti e pari sviluppo.

Dal 1999 il Tavolo Giustizia e Solidarietà Genova riunisce enti e persone attive a livello locale nella sensibilizzazione e in azioni per la giustizia dei popoli, la solidarietà, la fraternità e il bene comune. 

A oggi ne fanno parte: Azione Cattolica Genova, Caritas Diocesana di Genova, Centro Sportivo Italiano Genova, CVX/LMS Genova, Fondazione Auxilium, Janua Forum, Komera Rwanda, Laborpace Caritas Diocesana, MASCI Liguria, Mesì Mesì, Movimento dei Focolari Genova, Movimento Rinascita Cristiana Genova, Il Nodo sulle Ali del Mondo - Presidio VIS - Volontariato Internazionale per lo Sviluppo.

Ultimo aggiornamento: 23/10/2018
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Numero Unico: 010.1010
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8