Linee guida per la co-progettazione di servizi dedicati agli homeless

03/08/2018 - 14:34

Prosegue l’impegno dell’Amministrazione nei confronti delle persone più fragili ed emarginate.

La Giunta, su proposta dell’assessore alle Politiche socio- sanitarie Francesca Fassio, ha deliberato le linee guida per la co-progettazione, insieme ai soggetti operanti nel terzo settore, di un sistema di interventi e servizi per le persone senza dimora o in condizione di povertà urbana estrema che porteranno alla stipula di un Patto di Sussidiarietà per la realizzazione di attività fino a fine 2019.

L’Amministrazione pubblica ha un ruolo di programmazione e regia degli interventi e monitora i servizi resi, favorendo la sinergia tra i diversi attori del sistema, pubblici e privati.

Tra gli obiettivi da perseguire c’è la previsione di estendere anche in orario diurno e lungo l’intero arco dell’anno quella che attualmente è “l’accoglienza in emergenza”, assicurata soltanto in orario serale e notturno e principalmente nel periodo invernale. Importante anche la previsione di attivare delle persone senza dimora evitando anche ricoveri impropri.
 
Partendo da quanto è già esistente, l’Amministrazione civica intende, pertanto, implementare un sistema che possa offrire alle persone senza dimora e in condizione di povertà estrema una rete di servizi che integri le risorse dei servizi sociali e sanitari con quelle del terzo settore.

Ultimo aggiornamento: 03/08/2018
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8