A Genova una delegazione di operatori turistici provenienti da Ekaterinburg

11/05/2018 - 16:02

Nel quadro delle azioni di marketing territoriale per promuovere Genova, una delegazione della compagnia aerea Ural Airlines - una delle principali linee aeree private della Federazione Russa - è in questi giorni ospite a Genova per un educational (della durata di una settimana, dal 5 al 12 maggio) per far conoscere le bellezze paesaggistiche, il patrimonio storico-artistico, le risorse e l'offerta del territorio genovese, con l'obiettivo di rinforzare la destinazione Genova e creare le condizioni di un ulteriore allargamento del mercato russo, che già costituisce uno dei principali mercati turistici della città.

Il programma dell’educational, che ha visto l’attiva collaborazione dei Comuni di Sanremo e Sestri Levante, ha incluso le maggiori attrattive della città: il centro storico, i Palazzi dei Rolli, i musei, le botteghe storiche, l'Acquario, Boccadasse e Nervi ma anche la riviera ligure, con Sestri Levante, Santa Margherita e Portofino a Levante e Sanremo, a Ponente. Le visite sono state costruire per permettere agli ospiti di vivere un'esperienza autentica della città anche, in particolare, dal punto di vista gastronomico e dei prodotti tipici. 

Del gruppo fanno parte la referente marketing e media della Compagnia aerea Ural Airlines, la titolare dell’agenzia turistica “Viaggi interessanti”, una  rappresentante della banca VTB 24 Private Banking, la direttrice del centro Leader per studenti e scolari che organizza ogni anno numerosi gruppi dei ragazzi in Italia; la direttrice del tour operator “Mia Pianetta”; la vice presidente dell'Associazione delle donne imprenditrici, che organizza numerosi congressi all'estero e la responsabile dell’ufficio ICE degli Urali.

Il programma, preparato dall’Assessorato al Marketing territoriale, Cultura e Politiche giovanili, ha visto incontri con istituzioni e operatori. Importante, in particolare, l’incontro con la direzione dell'Aeroporto, nel corso del quale si è approfondita la possibilità di attivare un volo diretto Genova-Ekaterinburg. Questo in considerazione della notorietà della nostra città come destinazione turistica, della capacità di offrire al turista russo una sintesi dell’offerta e della qualità della vita italiana, con le sue eccellenze artistiche, ambientali, e la vicinanza alle più importanti e celebri località della Riviera Ligure, come centro di traffico crocieristico e come riferimento per il turismo studentesco.

Gli ospiti hanno parlato di turismo congressuale-incentive-business con il Convention Bureau (che ha accolto gli operatori mostrando loro le potenzialità della città per attirare congressi, in particolare i servizi offerti e le possibili location, dalle splendide sale di Palazzo Ducale al Centro Congressi del Porto Antico), e hanno incontrato agenti di compagnie aeree, organizzatori di viaggi per gruppi di studenti e congressi.

L’assessore Elisa Serafini, che ha accolto il gruppo, ha voluto sottolineare la volontà di Genova di proporsi come città completa dal punto di vista paesaggistico, con mare e montagna, un ricco patrimonio culturale, eventi e divertimento, ma anche come luogo di relazioni e scambi, evidenziando come da anni si stia lavorando per favorire  programmi di scambio di studio rivolti ai ragazzi nella consapevolezza che studiare e fare esperienza significhi conoscere culture diverse e favorire l’integrazione e le relazioni pacifiche tra i paesi.

Ultimo aggiornamento: 11/05/2018
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8