Efficienza energetica edifici pubblici, contributo UE

21/12/2017 - 18:05

Il Comune di Genova riceverà un contributo di 1.297.575 euro per finanziare l’assistenza tecnica per una migliore efficienza energetica degli edifici dell’Amministrazione, grazie a ELENA, uno strumento di assistenza alla progettazione cofinanziato dal programma Horizon 2020 dell’Unione Europea.

In pratica, entro 3 anni, sotto il coordinamento del Comune di Genova saranno lanciate delle gare ad evidenza pubblica a cui parteciperanno società ESCo (Energy Service Companies) capaci di realizzare investimenti ripagandosi con il risparmio energetico.

Grazie al contributo di 1.297.575 euro per l’assistenza tecnica sarà possibile predisporre la documentazione necessaria all’implementazione di progetti di efficienza energetica dislocati su tutta l’Area Metropolitana di Genova per un importo complessivo di circa 40 milioni di euro attraverso finanziamenti tramite terzi.

Gli interventi permetteranno di ridurre sensibilmente i consumi e quindi i costi per la pubblica amministrazione, oltre a produrre importanti benefici in termini di significativa riduzione della CO2 e a rendere tecnologicamente avanzati gli asset pubblici oltre a realizzare, per la prima volta, interventi coordinati tra vari enti coinvolti.

La Commissione Europea, all’inizio di settembre, ha approvato la richiesta avanzata dal Comune di Genova per l’ottenimento del finanziamento previsto all’interno dello strumento ELENA (European Local ENergy Assistence) allo scopo di supportare il programma d’investimento denominato GEN-IUS, (GENova – Innovative Urban Sustainability).

GEN-IUS
comprende la riqualificazione energetica di 251 edifici pubblici (isolamento e riscaldamento) con anche l’efficientamento dell’illuminazione interna integrata ad elementi di domotica, l’efficientamento di circa 18.500 impianti di pubblica illuminazione, la creazione di distretti energetici afferenti, oltre al Comune di Genova e sue società partecipate, (quali SPIM, Genova Porto Antico, Fondazione Palazzo Ducale), alla Città Metropolitana e altri 26 comuni dell’Area Metropolitana (Avegno, Bargagli, Bogliasco, Busalla, Camogli, Carasco, Casarza, Cogorno, Coreglia, Davagna, Fontanigorda, Isola del Cantone, Montebruno, Montoggio, Pieve Ligure, Recco, Ronco Scrivia, Savignone, Serra Riccò, Sori, Valbrevenna, Mele, Campoligure, Rossiglione, Masone, Vobbia).

Con GEN-IUS l’Amministrazione Pubblica realizza, pertanto, l’auspicato passaggio da una pianificazione volta alla implementazione del concetto di Smart City a quello di Smart Land.

All’interno del Comune di Genova, a dirigere la definizione della proposta e l’ottenimento dell’assistenza ELENA è la struttura dell’Energy Manager che, forte del supporto tecnico di IRE Liguria S.p.A., (già reduce da analogo successo a Savona), e della collaborazione con la Direzione Rapporti con Città Metropolitana, ha coordinato un gruppo di lavoro inter-istituzionale beneficiando delle competenze tecnico-gestionali dell’Area Edilizia e Servizi Informativi della Citta Metropolitana di Genova.

ELENA è uno strumento, gestito dalla BEI, rivolto a quei comuni e regioni dell'UE che non hanno le opportune capacità tecnico-organizzativa necessarie per progettare e realizzare interventi di efficienza energetica su ampia scala. Mentre i vantaggi derivanti dall’abbattimento dei consumi di energia e delle relative emissioni inquinanti sono evidenti, la sfida che raccoglie ELENA è quella di fornire un valore aggiunto attraverso un supporto tecnico-finanziario che garantisca la bancabilità dei progetti.

Il provvedimento consente la stipula del contratto di sovvenzione con la Banca Europea d’Investimento (BEI) per lo sviluppo di bandi concorsuali tesi a realizzare circa 40 milioni di euro di investimenti per opere di miglioramento dell’efficienza energetica di asset pubblici attraverso finanziamenti tramite terzi.

Ultimo aggiornamento: 02/03/2018
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8