CIMP: dove e come
Prima di effettuare o modificare qualsiasi forma pubblicitaria, gli interessati devono presentare la domanda di autorizzazione all'ufficio Pubblicità.

La domanda per ottenere l’autorizzazione all’installazione di mezzi pubblicitari deve essere presentata utilizzando l’apposita modulistica  corredata di tutta la documentazione prevista , di persona o a mezzo posta al Comune di Genova, Direzione Politiche delle Entrate e Tributi, Ufficio Pubblicità,  via Cantore 3  -  decimo piano  - sala 18 - 16149 Genova.

L’autorizzazione o l’eventuale motivato diniego sarà rilasciata entro il termine di 50 giorni dalla data del ricevimento della domanda.

L'autorizzazione è subordinata al rispetto di determinati parametri tecnici e normativi (come ad esempio distanze da semafori, colori prevamenti, altezze dal suolo e altro) e all'ottenimento dei necessari pareri .


Effettuare i pagamenti

Il pagamento del canone annuo deve essere effettuato entro il 31 marzo di ogni anno previa autoliquidazione da parte del titolare dell’autorizzazione indipendentemente dal ricevimento di ogni eventuale richiesta di pagamento inviata dal Comune (ordinariamente corredata da bollettino MAV contenente l'importo dovuto).

Per le nuove autorizzazioni richieste successivamente al 31 Marzo il pagamento deve essere necessariamente effettuato mediante versamento in conto corrente postale oppure tramite POS presente presso l'ufficio  Pubblicità (solo Bancomat) ovvero tramite bonifico.

Per le autorizzazioni temporanee possono essere utilizzati tutti i suddetti metodi di pagamento ad eccezione del bollettino MAV.
Ultimo aggiornamento: 05/10/2017
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8