CIMP: quando e quanto
Per le autorizzazioni all’installazione di mezzi pubblicitari di tipo permanente il pagamento del canone annuo è dovuto per anno solare e deve essere effettuato entro il 31 marzo di ogni anno, sempre che non venga presentata denuncia di cessazione entro il 31 gennaio per forme pubblicitarie rimosse prima del 31 dicembre dell'anno precedente.

Per i casi di canone annuale di importo superiore a € 1550, per la pubblicità permanente, è possibile effettuare pagamento rateizzato su quattro rate con queste scadenze:

Prima rata: 31 marzo
Seconda rata: 30 giugno
Terza rata: 30 settembre
Quarta rata: 30 novembre.

Le tariffe del canone sono stabilite da Deliberazione di Giunta Comunale  e sono ridotte del 15% in caso di pagamento entro la scadenza fissata.

Il CIMP è un canone in autoliquidazione .

Per le autorizzazioni all’installazione di mezzi pubblicitari di tipo temporaneo il pagamento deve essere effettuato contestualmente al rilascio dell'autorizzazione.  Qualora l’importo del canone superi 1.550 € sarà facoltà dell’ufficio concederne il pagamento frazionato in rate mensili anticipate con pagamento delle prime due rate al momento del rilascio dell’autorizzazione.

Il termine per il pagamento dell’ultima rata non potrà essere successivo alla scadenza dell’autorizzazione.

Le insegne di esercizio con superficie complessiva fino a cinque metri quadrati sono esenti dal pagamento del canone.

Le insegne di esercizio con superficie complessiva superiore a cinque metri quadrati scontano il canone per l’intera superficie.


PROMEMORIA PAGAMENTI E INFORMAZIONI CANONE MEZZI PUBBLICITARI
Ultimo aggiornamento: 11/04/2017
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8