Affissioni: Dove e Come
Chi ha necessità di affiggere manifesti relativi a qualsiasi iniziativa sia essa di natura commerciale sia di carattere sportivo, culturale, musicale, filantropico ecc. può preventivamente scaricare il modulo di richiesta e quindi, contattando telefonicamente l’ufficio, concordare la data di decorrenza dell’esposizione dei manifesti la cui affissione potrà avvenire soltanto previo pagamento dei diritti dovuti .

Presentare le Domande di affissione:
L’interessato deve presentare, utilizzando l’apposito modello, la richiesta di affissione rivolgendosi all’ufficio preposto per concordare le date di decorrenza dell’esposizione dell’affissione.
Deve inoltre provvedere in proprio alla stampa e consegna del materiale presso il magazzino sito al piano terra dello stabile di via di Francia 1r. almeno tre giorni prima dell' inizio dell'affissione per consentire la corretta distribuzione dei manifesti.

Effettuare i Pagamenti:
il pagamento dei diritti sulle pubbliche affissioni deve essere effettuato anticipatamente rispetto alla data di uscita del materiale con le seguenti modalità:
1) a mezzo di versamento su c/c/p n. 23099161 intestato a “Comune di Genova – Direzione Tributi - Ufficio Affissioni”;
2) a mezzo bonifico codice IBAN    IT07I0760101400000023099161;
3) a mezzo di dispositivo POS presente presso gli Uffici, abilitato unicamente all’utilizzo di carta “Bancomat”;
4) solamente per le esposizioni non aventi carattere commerciale è consentito il pagamento in contanti o a mezzo assegno circolare direttamente presso la sede dell’ufficio.

Proroga ritardo e annullamento
Sono ammesse proroghe alle affissioni già eseguite solamente nei casi in cui siano disponibili gli impianti. Dette proroghe devono essere richieste all'Ufficio Affissioni cinque giorni prima della scadenza del periodo prenotato, previo pagamento dei diritti dovuti. Eventuali aggiunte o sovrapposizioni di strisce o altro materiale devono essere richieste al Servizio Affissioni e l'ordine sarà evaso previo pagamento del diritto dovuto.

Il committente ha la facoltà di annullare la richiesta di affissione prima che venga eseguita, con l'obbligo di pagare la metà del diritto dovuto.

Il ritardo nell'effettuare l'affissione a causa di cattive condizioni atmosferiche si considera causa di forza maggiore. In ogni caso, se il ritardo si protrae oltre dieci giorni dalla data di richiesta, l'Ufficio Affissioni ne dà comunicazione al committente per iscritto. La mancanza di spazi disponibili è comunicata al committente entro dieci giorni dalla data di richiesta. In questi casi il committente può annullare l'ordine e l'Ufficio Affissioni provvederà a rimborsare le somme versate entro 80 giorni.

Documenti correlati:
AFFISSIONI001.5  - Modulo di richiesta di affissione
Ultimo aggiornamento: 01/09/2016
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8