Ultimi giorni per partecipare alla preselezione di CreArt, il progetto europeo dedicato alla ceatività

Ancora pochi giorni, la scadenza è prevista per il 23 novembre, per partecipare al Bando di preselezione del Comune di Genova, nell’ambito del Progetto Europeo CreArt. Il bando ha lo scopo di individuare dieci artisti (individualmente o in gruppo) nel campo dell’arte visiva contemporanea

Testo Alternativo
Un percorso interessante quello proposto dal progetto europeo, dove i giovani artisti, se superata questa prima fase, parteciperanno ad una selezione internazionale per l’individuazione di quelli meritevoli di esporre le loro opere nell’ambito della seconda edizione della Mostra Itinerante europea che avrà luogo, nel corso del 2019, nelle città di Lecce, Zagreb e Clermont- Ferrand.

Posso concorrere tutti gli artisti visivi che vivono, studiano o lavorano a Genova, aventi un età compresa tra i 18 e i 36 anni alla data di scadenza del Bando.

Nel caso di domanda presentata in gruppo il rappresentante dello stesso dovrà essere in possesso di tutti requisiti previsti, gli altri membri devono rientrare nei limiti di età.

Il capoluogo ligure è l’unica città italiana assieme a Lecce a prendere parte al progetto di cooperazione culturale, che punta a contribuire all’innovazione sociale, alla crescita economica e all’immagine internazionale della città di Genova, attraverso mostre, workshop, seminari e la partecipazione di numerosi artisti genovesi alle attività internazionali
Il Comune di Genova, per il quinquennio 2017-2021, è tra i 13 soggetti europei che partecipano al progetto CreArt – Rete di Città per la Creazione Artistica.

Le altre città europee che affiancano Genova nel partenariato di CreArt - Rete di Città per la Creazione Artistica, per il quinquennio 2017-2021 sono: Valladolid, Zagabria, Clermont-Ferrand, Katowice, Rouen, Lublin, Skopje, Lecce, Liverpool, Kaunas e Aveiro.

Tra le maggiori attività che vedranno il capoluogo ligure protagonista si segnala il seminario “Buone pratiche di curatela in Europa”, previsto per il 21 Marzo 2019, e nel 2020 la mostra che vedrà protagonisti artisti provenienti da tutte le città partner, selezionati da un curatore europeo.
Per partecipare alle attività, il cui tema proposto dal curatore internazionale è “The third space (all that we have in common)”
Gli interessati dovranno aderire compilando le schede di partecipazione che verranno via via pubblicate sul sito internet: www.genovacreativa.it/progetti/creart
20 novembre 2018
Ultimo aggiornamento: 20/11/2018
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8