toponomastica assegnazione numerazione civica

toponomastica assegnazione numerazione civica
Tutti gli accessi che dall’area di circolazione immettono direttamente o indirettamente alle unità ecografiche semplici (abitazioni, esercizi, uffici, chioschi e altri) devono essere contraddistinti da numeri arabi che costituiscono la numerazione civica. Per ottenere il numero civico di una costruzione nuova o per ripristino di targhette logorate, numerazione di nuove aperture a seguito di ristrutturazione di edifici o frazionamento di unità immobiliari, bisogna presentare una domanda su appositi modelli Istat con allegati autorizzazione o sanatoria edilizia rilasciata dal Settore Edilizia Privata e/o Decreto di abitabilità o agibilità, elaborato grafico, planimetrie catastali e due fotografie dell'accesso da numerare. A seconda dei casi possono essere richieste documentazioni integrative. Le istanze relative alla richiesta di numerazione civica dovranno essere presentate presso i Municipi.
Sarà possibile presentare la richiesta indifferentemente presso il Municipio ove è presente l’immobile di cui si chiede la numerazione o presso ufficio di altro Municipio qualora più accessibile al richiedente.
Presso tali Uffici sarà inoltre possibile richiedere gli stralci cartografici della toponomastica cittadina.
Dove
Ultimo aggiornamento: 27/01/2017
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Numero Unico: 010.1010
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8