Genova per la Legalità

Testo Alternativo
Soggetto 2 - Sì al commercio regolare e No al tarocco

Il nostro Paese è apprezzato nel mondo per la bellezza dei luoghi, lo sterminato patrimonio artistico e l’eleganza delle nostre produzioni di pregio.

Sono queste le cose che i visitatori della nostra città, specie coloro che vengono da altri paesi, trovano o si aspettano di trovare a Genova.

Purtroppo, la presenza dei tanti turisti nelle zone dove si concentrano i monumenti e nei luoghi famosi nel mondo per i panorami mozzafiato, attira un gran numero di venditori abusivi.

Tuttavia, l’acquisto di borse vistosamente contraffatte, del giocattolo economico o del ricordino “taroccato”, non riguarda solo i turisti.

Tutti dobbiamo essere consapevoli che l’acquisto di merce da venditori abusivi comporta sempre dei rischi, con multe molto ingenti per il venditore, ma anche per l’acquirente.

Vuoi che il tuo quartiere continui ad avere i negozi ed il commercio che l’hanno reso così bello e vitale?
Approfitti dell’occasione, con l’illusione di risparmiare pochi euro?
Vuoi davvero metterti in pericolo con l’acquisto di merce contraffatta?

CONCORRENZA SLEALE

Il commercio abusivo rappresenta una forma odiosa di concorrenza sleale per i commercianti onesti costringendo molti alla chiusura dei loro esercizi “regolari”.
CRIMINALITA' ORGANIZZATA

Acquistare imitazioni illegali significa rischiare in prima persona.
Inoltre, le ricerche ci dicono che i guadagni derivanti dal commercio di merci contraffatte, sostengono la crescita delle altre attività della "criminalità organizzata”.
PERICOLO PER L'INCOLUMITA'

Le merci contraffatte, a causa dei materiali spesso tossici e scadenti utilizzati per la loro fabbricazione, come nel caso dei giochi per bambini, sono fonte di pericolo per tutti.
Per essere a norma, devono riportare il marchio europeo di qualità .
IL FALSO MADE IN ITALY

Gli esercenti onesti, le piccole imprese locali, con il proprio lavoro, contribuiscono a diffondere il meglio della produzione italiana nel mondo.
L’industria del falso cancella il nostro futuro, i posti di lavoro nelle nostre imprese, le entrate erariali che finanziano i nostri servizi.

 
RISCHIO SALUTE

I prodotti contraffatti, come i capi d'abbigliamento destinati al contatto con l'epidermide o quelli alimentari, non appartengono all'eccellenza della produzione italiana e possono risultare, non solo scadenti, ma molto pericolosi per la salute.
FALSO RISPARMIO

La vendita di una borsa griffata, un accessorio di pregio o un capo d’abbigliamento di qualità può essere solo esclusiva del commerciante qualificato.
Il venditore abusivo non potrà mai offrire altro che merce scadente e contraffatta.
LAVORO IN NERO

Il commercio illegale non paga le tasse, non paga i contributi per il proprio personale che, talvolta, non è pagato per niente.
La produzione di merce contraffatta impiega spesso manodopera minorile in condizioni di lavoro di evidente sfruttamento.
Scoraggia la concorrenza sleale del commercio abusivo.
 Fai sempre i tuoi acquisti nei mercati e negli esercizi commerciali autorizzati!
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8