SCIA Trasferimento Attività di Somministrazione Zona 2

Normativa
TULPS R.D. 773/31
L. R. 01/2007 s.m.i.
Piano dei Pubblici Esercizi approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 17/09 - Revisione e adeguamento del piano comunale per le attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande approvato con deliberazioni del Consiglio Comunale n.42/2013 “e modificato con D.C.C. 14/2014.

A seguito delle modifiche apportate con la D.C.C.n.14 del 8.4.14 i trasferimenti in Zona 2 sono soggetti a S.C.I.A.

ATTENZIONE:  Qualora per l’esercizio dell’attività nel nuovo locale  sia necessario il Nulla Osta Acustico (per es. perché l’apertura  si protrae oltre la mezzanotte), è necessario richiedere il Nulla Osta Acustico (N.O.A.) direttamente all’Ambiente e solo dopo aver ottenuto il N.O.A. presentare la SC.I.A. di trasferimento.

La segnalazione certificata di inizio attività - SCIA - deve essere firmata digitalmente e spedita via PEC e in formato PDF.p7m a comunegenova@postemailcertificata.it

Info
Direzione Sviluppo Economico
Sportello unico attività produttive
seap@comune.genova.it
12° piano - settore 4 - sala 14
tel. 010 557 3752 - 3753 - 3935 - 3769 - 3756 - 3757
ricevimento pubblico
lunedì - martedì - giovedì 9 - 12
il martedì 12 - 13.30 e giovedì 14 - 17.30 solo su appuntamento da chiedere via mail a seap@comune.genova.it

Alla SCIA deve essere allegata l’attestazione dell’avvenuto versamento da effettuare con bonifico bancario a titolo di rimborso spese come da tabella.
 

Ultimo aggiornamento: 29/07/2014
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8