Ridare smalto e dinamismo alla città: dopo gli "Ambasciatori" ora Tursi punta sulle "Ambasciatrici"

Una nuova “call” con l’obiettivo di ricercare donne genovesi di nascita o adozione in grado di promuovere la città sul palcoscenico internazionale. L'incarico avrà carattere totalmente volontario e non remunerato. Le candidature devono essere presentate entro il 15 febbraio

Banner Ambasciatori
Genova cerca Ambasciatrici per rappresentare la città nel mondo. In occasione della Festa della Donna, l’8 marzo, il Sindaco Marco Bucci nominerà a Palazzo Tursi donne motivate a restituire alla città l’appellativo di Superba e a promuoverne il suo aspetto internazionale, operoso ed innovativo.

Dopo la nomina, lo scorso 12 ottobre, degli “Ambasciatori” di Genova nel mondo Il Comune fa partire una nuova “call” con l’obiettivo di ricercare donne che, grazie alla propria attività e alla propria vision, siano in grado di dare lustro non solo nazionale alla città.

Le candidature potranno essere proposte da Associazioni o da singole persone e andranno presentate entro il 15 febbraio, allegando una breve presentazione della candidata e, possibilmente, un curriculum vitae, all’indirizzo e-mail cerimoniale@comune.genova.it.

Le Ambasciatrici, con un ruolo che avrà carattere totalmente volontario e non remunerato, daranno la loro disponibilità ad impegnarsi per suscitare interesse nei confronti di Genova, attraendo nuovi investimenti in città e recuperando i rapporti con i genovesi che negli anni hanno lasciato la città alla ricerca di opportunità di lavoro.

Per informazioni cliccare qui

7 febbraio 2018
Ultimo aggiornamento: 07/02/2018
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8