Ricibo

Testo Alternativo
Testo Alternativo
Testo Alternativo
Testo Alternativo
Ricibo


Ricibo è una rete informale di istituzioni, enti, associazioni e gruppi  impegnati nel trasformare lo spreco di cibo in risorsa. Utilizzando anche le nuove forme di comunicazione (webpage, canali social, app) ha lo scopo sia di favorire la partecipazione solidale dei cittadini e delle imprese facendo circolare le conoscenze, sia di condividere e scambiare informazioni, competenze e risorse tra enti che si occupano di lotta alla povertà.
Lo spreco di cibo, è proprio il caso di dirlo, è un problema difficile da digerire: è tanto più illogico quanto più aumentano la produzione di rifiuti e la crisi ambientale, oltre che l’impoverimento e la denutrizione.
La perdita di cibo lungo le filiere alimentari mondiali e gli alimenti letteralmente “buttati via” dagli abitanti dei paesi ricchi mostrano una situazione allarmante. Secondo la Fao si spreca più di un terzo del cibo che viene prodotto e distribuito: più di 1,3 miliardi di tonnellate di alimenti ancora consumabili che potrebbero dare da mangiare, per un anno intero, a circa 2 miliardi di persone.

Lo spreco di cibo vale nel mondo circa 2.060 miliardi di euro.

In Italia lo spreco ci costa lo 0,5% del nostro Pil, oltre 8 miliardi di euro. Per una famiglia italiana questo significa una perdita di 1.693 euro l’anno. In Italia ogni anno finiscono tra i rifiuti dai 10 ai 20 milioni di tonnellate di prodotti alimentari, per un valore di circa 37 miliardi di euro. Cibo che basterebbe a sfamare, secondo la Coldiretti, circa 44 milioni di persone.

La lotta allo spreco è diventata legge dello Stato (Legge 19 agosto 2016 n.166). Un provvedimento organico sul recupero delle eccedenze alimentari e farmaceutici nelle fasi di produzione, trasformazione, distribuzione e somministrazione di tali prodotti e sulla loro donazione per solidarietà sociale.

In questo contesto cosa succede nella nostra città?
Spreco alimentare in Europa
Spreco alimentare annuo
le dieci regole
Ultimo aggiornamento: 14/03/2017
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8