PROROGATA LA MOSTRA DISEGNI PER UNA CITTÀ MODERNA
a cura dell'Ufficio Stampa del Comune di Genova
È prorogata fino al 4 marzo la mostra ‘Disegni per una città moderna. Genova negli acquerelli di Aldo Raimondi’ a Palazzo Rosso dei Musei di Strada Nuova.

Negli acquerelli di Raimondi la Genova di metà anni ’30, nel pieno del suo fervore costruttivo: il nuovo bacino di carenaggio, il Rex, le stazioni marittime, i modernissimi elevatori elettrici in porto, l’Idroscalo, il Mercato del Pesce, lo Stadio del Nuoto, via Dante in costruzione, la copertura del Bisagno, corso Italia, piazza della Vittoria: senza retorica, con tecnica ineccepibile e capacità comunicativa da maestro della narrazione visiva, il pittore passa in rassegna gli edifici, i monumenti, le fasi di demolizione e ricostruzione che delinearono e caratterizzarono l’aspetto urbano della città post-ottocentesca: Genova moderna, la Dominante.

Il Comune di Genova acquistò questa serie di acquerelli nel 1936 dalla casa editrice Barabino & Graeve, bozzetti esecutivi per una pubblicazione che non vide mai le stampe. Conservati presso la Collezione topografica del Comune e rimasti inediti fino a oggi, vengono esposti e pubblicati per la prima volta assieme a foto storiche dell’Archivio fotografico civico. La mostra è corredata da catalogo Sagep.

Info: 010 2759185
Orari: dal martedì al venerdì 9-18.30; sabato e domenica 9.30-18.30.
data: 
09/01/2018
Ultimo aggiornamento: 09/01/2018
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8