Propaganda elettorale mediante affissioni
Elezioni politiche 4 marzo 2018

Nell’ottica del contenimento della spesa pubblica, la legge n. 146 del 27/12/2013 (Legge di stabilità 2014) con l’art. 1, c. 400, lett. h)  ha modificato la legge n. 212 del 04/04/1956 disponendo l’eliminazione della propaganda indiretta e determinando, anche, una forte riduzione degli spazi della propaganda diretta.

La propaganda diretta è quella dei partiti, dei gruppi politici partecipanti direttamente alla competizione elettorale.

La legge stabilisce spazi differenziati per la propaganda dei collegi uninominali (per ogni candidato uno spazio cm. 70 x 100) e per i collegi plurinominali (per ogni lista uno spazio cm. 100 x 200) della Camera e del Senato.

Gli spazi per la propaganda saranno assegnati in base ad appositi sorteggi effettuati dalla Corte d’Appello.

La campagna elettorale inizia con l’ammissione delle liste per l’elezione (di norma il 30° giorno antecedente le elezioni).

Si richiama, a questo proposito, la Circolare della Prefettura di Genova n. 1313 del 8/1/2018 con la quale viene citata la norma che prevede che la Giunta Municipale è tenuta a stabilire, tra il trentatreesimo e il trentesimo giorno precedente quello fissato per le elezioni (dal 30 Gennaio al 1° Febbraio 2018), speciali spazi da destinare, a mezzo di distinti tabelloni e riquadri, esclusivamente all’affissione degli stampati, dei giornali murali e dei manifesti. In particolare è altresì stabilito che la Giunta dovrà procedere alla assegnazione di sezioni dei predetti spazi alle liste e ai candidati partecipanti alle consultazioni entro due giorni dalla ricezione delle comunicazioni sull’ammissione delle candidature.

A partire da questa data l’affissione di stampati, giornali murali o altri manifesti di propaganda, da parte di partiti o gruppi politici che partecipano direttamente alla competizione è effettuata esclusivamente negli appositi spazi a ciò destinati dal Comune ai sensi dell’art. 1, c. 1, della legge 04/04/1956 n. 212 e ss.mm.ii.

MUNICIPIO CENTRO OVEST

Anche per le elezioni del Consiglio Municipale Centro Ovest il Comune individua, come prescrive la legge, speciali spazi sul territorio da destinare, a mezzo di distinti tabelloni e riquadri, esclusivamente all’affissione degli stampati, dei giornali murali e dei manifesti. L’assegnazione di sezioni dei predetti spazi alle liste e ai candidati partecipanti alle consultazioni avviene a seguito di sorteggio sulla disposizione nei tabelloni entro due giorni dalla ricezione delle comunicazioni sull’ammissione delle liste.

La legge stabilisce per ogni lista ammessa uno spazio di cm. 100 x 200.
Ultimo aggiornamento: 31/01/2018
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8