Ponte Morandi. Forte dei Marmi contribuisce con una raccolta fondi all'emergenza abitativa 

Lunedì 22 ottobre l’assessore al Personale e alle Pari opportunità Arianna Viscogliosi ha ricevuto, nei suoi uffici di Palazzo Tursi, una delegazione formata dalla consigliera delegata alle Pari opportunità del Comune di Forte dei Marmi Sabrina Nardini, per l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Bruno Murzi, e dai rappresentanti della Fondazione Villa Bertelli Davide Belli, amministratore delegato, Annalisa Buselli e Silla Silvestri, consiglieri, che hanno consegnato al Comune di Genova un contributo di 10 mila euro da dedicare all’emergenza abitativa per Ponte Morandi

il gruppo dei rappresentanti
Questa mattina l’assessore al Personale e alle Pari opportunità Arianna Viscogliosi ha ricevuto, nei suoi uffici di Palazzo Tursi, una delegazione formata dalla consigliera delegata alle Pari opportunità del Comune di Forte dei Marmi Sabrina Nardini, per l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Bruno Murzi, e dai rappresentanti della Fondazione Villa Bertelli Davide Belli, amministratore delegato, Annalisa Buselli e Silla Silvestri, consiglieri, che hanno consegnato ufficialmente al Comune di Genova un contributo di 10 mila euro da dedicare all’emergenza abitativa per Ponte Morandi.

La raccolta fondi è nata in seguito alla difficile decisione se annullare o meno un importante concerto di Antonello Venditti, in programma nella località toscana proprio il giorno del lutto nazionale proclamato per commemorare le vittime dell’evento genovese.

Invece di rinunciare allo spettacolo si è scelto di farne uno strumento per promuovere una gara di solidarietà e, allo stesso tempo, la memoria delle vittime, ricordate più volte dallo stesso artista nel corso dell’esibizione.

La raccolta fondi è, poi, proseguita nelle settimane successive, coinvolgendo l’intera Forte dei Marmi, con l'impegno congiunto di Fondazione e Amministrazione e il valido aiuto della Croce Verde locale.

Nel corso dell'incontro i rappresentanti toscani hanno elogiato lo spirito di iniziativa dei genovesi, il loro non lasciarsi abbattere e l’aver saputo ricominciare con orgoglio, con iniziative importanti per agevolare il ritorno alla normalità.

Smart working e iniziative in rete tra soggetti pubblici e privati per diminuire, insieme, i problemi di mobilità sono stati citati come esempi positivi di resilienza e ricorso a idee innovative.

L’assessore Viscogliosi, consegnando agli ospiti un omaggio in ricordo della nostra città, ha ringraziato  la città di Forte dei Marmi e la Fondazione Bertelli per il gesto di solidarietà: “Durante questi mesi abbiamo sentito forte la vicinanza di tutta l’Italia - ha dichiarato - gesti simbolici, ma concreti come questa donazione sono il segno di come anche le tragedie possano essere un momento importante di crescita per tutti, uno stimolo alla solidarietà e lo spirito di comunità delle persone”.
22 ottobre 2018
Ultimo aggiornamento: 22/10/2018
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8