Nuovo passo carrabile

Casi previsti

  • Rilascio concessione passo non a raso (esiste marciapiede) -dà diritto a cartello divieto di sosta - soggetto canone COSAP
  • Rilascio concessione passo a raso con segnale (non esiste marciapiede) -dà diritto a cartello divieto di sosta - soggetto canone COSAP
  • Rilascio autorizzazione  passo a raso senza segnale (non esiste marciapiede) -dà diritto ad usufruire del varco carrabile, senza cartello segnaletico - esente COSAP

Chi può presentare la domanda

  • proprietario
  • amministratore o altra persona autorizzata

Come

In carta bollata (imposta di bollo assolta in modo virtuale) + 3 copie in carta semplice. Ogni copia dovrà essere corredata da:
  • fotografia del varco carrabile che consenta  la facile individuazione dello stesso, la presenza di marciapiede od eventuali ostacoli posti dinanzi al varco
  • fotocopia documento d'identità del richiedente in corso di validità
  • ricevuta del versamento a titolo di diritti di sopralluogo e imposta di bollo tramite bonifico bancario su apposito modulo da richiedere all’ufficio permessi o scaricare dal sito
  • autorizzazione condominiale o dichiarazione che non occorre autorizzazione, se la proprietà condominiale non viene attraversata.
  • copia del foglio informatico utilizzato per l’avvio di eventuale  pratica edilizia presso l’Edilizia Privata (contenente il numero di pratica ed il n° di codice fiscale o partita IVA del progettista e del richiedente)

Dove

Ufficio permessi municipali
La domanda e relativi allegati possono essere inviati da una casella di posta certificata personale alla PEC comunegenova@postemailcertificata.it oppure alle PEC dei Municipi

Pagamenti

Presentazione domanda
distinta di versamento, differenziata per ogni Municipio, da presentare agli sportelli bancari senza alcun costo aggiuntivo. In caso di presenza di parare preventivo della direzione mobilità utilizzare il modello contrassegnato dalla lettera P.
La distinta debitamente quietanzata va allegata alla domanda.

Alla conclusione del procedimento
distinta di versamento trasmessa al richiedente dagli uffici e comprendente importi per bollo di stato – diritti di segreteria – COSAP – eventuali spese per abbassamento e futuro ripristino marciapiede.

Accesso agli atti e normativa

Diritto di accesso agli atti (Legge 241/1990 e s.m.i.)
Chiunque abbia un interesse personale, concreto e attuale può prendere visione o avere copia dei documenti amministrativi allegati a  questi procedimenti.
Il diritto si esercita con la richiesta di accesso che può essere presentata sia agli Sportelli del Cittadino sia agli Uffici Permessi dei Municipi.

Normativa

  • Regolamento attuazione legge 241/90 (Delibera Consiglio Comunale n. 62 del 11/04/2007 e successive modifiche)
  • Nuovo codice della strada e Regolamento di attuazione
  • Regolamento COSAP (Deliberazione del Consiglio Comunale n. 23 del 17/05/2011)
  • Regolamento rottura suolo (Deliberazione del Consiglio Comunale n. 120 del 19/12/2006)
  • Regolamento Edilizio Comunale (Deliberazione del Consiglio Comunale n. 67 del 27/07/2010)
  • Disciplinare tecnico relativo agli schemi segnaletici, differenziati per categoria di strada, da adottare per il segnalamento temporaneo  D.M. del 10 luglio 2002 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 226/26.09.2002
  • Codice in materia di protezione dei dati personali (D. lgs. 196/2003)
Ultimo aggiornamento: 23/11/2017
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8