A Nervi “Ciao”, gli illustratori contemporanei e la magia di Tony Wolf

A Villa Grimaldi Fassio dei Musei di Nervi, in mostra le opere dei 48 illustratori selezionati dal concorso internazionale di Tapirulan. Autore ospite Tony Wolf, con una sezione speciale di oltre 150 opere originali del grande maestro dell’illustrazione

Tony Wolf_Il viaggio delle Meraviglie_Samarcanda
Ciao è una delle prime parole che imparano i bambini, è una forma di saluto che può significare anche ‘come stai’,’ benvenuto’, ‘arrivederci’, qualche volta ‘addio’. Sono innumerevoli le forme che può assumere questa parolina, usata non solo in Italia, e tutte, o quasi, si ritrovano nelle opere esposte alle Raccolte Frugone, all’interno dei Parchi di Nervi, fino al 10 giugno. 'Ciao' è infatti il tema scelto quest’anno per il concorso internazionale bandito, come ogni anno da tredici a questa parte, dall’associazione cremonese Tapirulan. 

"Quella allestita alle Raccolte Frugone è una mostra unica nel suo genere che, anche per la bellissima ed evocativa personale dedicata a Tony Wolf, ha il potere di emozionare bambini e adulti - ha detto l'assessore alla Cultura Elisa Serafini all'inaugurazione - Per le famiglie è un’ulteriore valida opportunità per visitare Nervi e i suoi straordinari parchi e musei”.

Tra gli 860 illustratori, provenienti da tutto il mondo, che hanno partecipato al concorso, sono stati selezionati i quarantotto le cui opere compongono la prima sezione della mostra ospitata a Villa Grimaldi Fassio. Nella seconda parte dell'esposizione l’allestimento è dedicato interamente alle opere di Tony Wolf, un grande maestro dell’illustrazione, scelto come ospite e nominato presidente della giuria.

Tony Wolf è uno degli autori più amati dai bambini di tutto il mondo. I suoi libri sono presenti nelle librerie di quasi tutte le famiglie, ma in pochi sanno che dietro quel nome si nasconde un pacato e riservato signore italiano. Il vero nome di Tony Wolf è infatti Antonio Lupatelli.

Gnomi, folletti, giganti, fate e draghi sono protagonisti delle 150 tavole originali che per la prima volta sono visibili al pubblico. L’esposizione comprende anche molti personaggi che hanno accompagnato l’infanzia di intere generazioni: il Signor Porcelli, Pingu e Pandi (illustrato con lo pseudonimo di Oda Taro). Si passa da classici intramontabili, come Pinocchio, Cenerentola e I tre porcellini, a caricature grottesche in bianco e nero; dai disegni dei tarocchi a tavole inedite dei primi anni di carriera.

In occasione dell'evento saranno pubblicati due cataloghi dalle edizioni Tapirulan: quello dedicato alla mostra monografica di Tony Wolf, ovvero 168 pagine per dare conto dell’opera del famoso maestro dell’illustrazione. E quello con le opere dei 48 illustratori selezionati. Non mancherà di essere stampato il calendario 2018 con le immagini realizzate dai primi 12 illustratori classificati.

L’ordinamento della mostra è curato da Maria Flora Giubiei e Giulio Sommariva; l'allestimento è realizzato dagli operatori dei Musei di Nervi.

Ogni anno Tapirulan si attiva per creare nuove opportunità espositive e da quattro anni ha iniziato una collaborazione con il Comune di Genova e i Musei di Nervi, in virtù della quale sarà possibile visitare la mostra per tre mesi nelle sale delle Raccolte Frugone, in Villa Grimaldi Fassio a Nervi. 

Le due mostre sono state realizzata dall'Associazione Tapirulan con la collaborazione del Comune di Cremona e del Comune di Genova, e sostenute da Regione Lombardia. Con il patrocinio del Centro Fumetto “Andrea Pazienza”, Sàrmede paese della fiaba, Associazione Culturale Hamelin, Associazione Illustri, AI-Associazione Autori di Immagini, Inchiostro Festival, Ticonzero.

GLI ILLUSTRATORI IN MOSTRA

Maria Attianese, Peppo Bianchessi, Davide Bonazzi, Ying-Hsiu Chen, Ece Ciftci, Andrea Dalla Barba, Cristina Damiani, Andy Robert Davies, Andrea De Luca, Marco De Masi, Angel De Pe-dro, Oscar Diodoro, Laurent Ferrante, Chiara Ghigliazza, Anna Grimal, Francesco Guarnac-cia, Gerardo Gutierrez, Stefania Infante, Pauline Kebuck, Dowon Kwon, Chiara Lanzieri, Da-niele Kong, Rosanna Merklin, Nick Ogonosky, Giada Ottone, Roberta Palazzolo, Alice Piaggio, Cristina Pieropan, Anna Pini, Giulia Piras, Claudia Plescia, Camille Pomerlo, Marco Quadri, Chiara Raineri, Natascha Rosenberg, Martina Sarritzu, Giovanni Scarduelli, Jacopo Schiavo, Victoria Semykina, Marco Spadari, Ariadna Sysoeva, Luca Tagliafico, Ilaria Urbinati, Daniele Vanzo, João Vaz de Carvalho, Lucilla Vecchiarino, Luyi Wang, Carola Zerbone.

TONY WOLF – OSPITE SPECIALE

Il vero nome di Tony Wolf è Antonio Lupatelli. Nato nel 1930 a Busseto (PR), ha iniziato la carriera negli anni ‘50 realizzando storyboard per la Pagot Film dei fra-telli Pagotto, poi si è trasferito in Inghilterra dove ha iniziato una lunga collaborazione con la casa editrice britannica Fleetway.

Tornato in Italia inizia la collaborazione con il Corriere dei Piccoli, poi con Fratelli Fabbri Editore, Mondadori, e infine con Dami Editore, con cui ha creato un sodalizio straordinario per durata e risultati, che prosegue ora sotto il marchio Dami/Giunti. Ancora oggi in commercio ci sono oltre 200 libri illustrati da Tony Wolf.

Lupatelli ha avuto anche una lunga collaborazione con l’editore Lo Scarabeo di Torino pubblicando, senza pseudonimi, svariati mazzi di tarocchi tra i quali I tarocchi degli gnomi, famosi per essere il più piccolo mazzo di tarocchi mai pubblicato.

La mostra ripercorre l’intera carriera artistica di Antonio Lupatelli, che ha pubblicato anche con diversi altri pseudonimi: L’Alpino, Antony Moore, Oda Taro. Una grande sezione è dedicata alle opere che hanno reso celebri i suoi libri più importanti, come Le storie del bosco, Il viaggio delle Meraviglie, Il mio grande libro, Il paese dei giocattoli.

www.museidigenova.it
www.tapirulan.it

Info:

Dal 4 marzo 2018
al 10 giugno 2018
Orari:
Fino al 27 marzo:
dal martedì al venerdì 9-18.30;
sabato e domenica 9.30-18.30;
chiuso lunedì
dal 28 marzo:
da martedì a giovedì 9-19;
venerdì 9-19;
sabato e domenica 10-19.30;
lunedì chiuso
Info e prenotazioni visite guidate
tel.: 010 3726025 / 010 5574739 – 18
biglietteriagam@comune.genova.it
5 marzo 2018
Ultimo aggiornamento: 06/03/2018
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8