Lavanderie comuni e a secco
Chiunque intenda esercitare attività di lavanderia a secco e ad acqua, disponendo di locali idonei deve:
  • verificare, preventivamente, la compatibilità dell'attività con la strumentazione urbanistica vigente (Piano Urbanistico Comunale anno 2000) e operante in salvaguardia (P.U.C. 2011) e con la classe acustica prevista dalla Classificazione Acustica del Territorio Comunale
  • presentare domanda redatta sull'apposito modulo, allegando la documentazione specificata nel modulo stesso, che comprende anche la documentazione acustica prevista dall'art. 8 della L. 447/95
I locali saranno in seguito ispezionati dalla A.S.L. che esprimerà il parere igienico sanitario per il rilascio dell'autorizzazione sanitaria e l’eventuale proposta di classificazione dell’attività quale industria insalubre di seconda classe.

Le domande devono essere inviate esclusivamente a mezzo Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo comunegenova@postemailcertificata.it indicando nell’oggetto: “Settore Ambiente - Ufficio Industrie”.
La domanda e la documentazione acustica, relativa alla lavanderia, dovranno essere inviate con un’unica PEC, ma allegate come due file distinti tra loro.

L’Ufficio Industrie provvederà ad inviare, a mezzo PEC, la documentazione alla A.S.L. per l'ispezione ai locali, l'espressione del parere igienico sanitario per il rilascio dell'autorizzazione sanitaria e l’eventuale proposta di classificazione dell’attività quale industria insalubre di seconda classe.

Contemporaneamente, l’Ufficio invierà anche al richiedente (all’indirizzo del mittente PEC) copia della lettera di richiesta parere inviata alla A.S.L. (che costituirà comunicazione di avvio del procedimento) e la copia protocollata della documentazione acustica presentata.
Quando all’Ufficio Industrie perverrà, dalla A.S.L., la pratica istruita e definita con parere favorevole, sarà rilasciata autorizzazione sanitaria firmata digitalmente, che verrà inviata al richiedente sempre a mezzo PEC.

Durata

L'autorizzazione è nominativa ed è valida (esclusivamente per i locali autorizzati) fino a quando l'attività viene svolta dal titolare della stessa.

Leggi e Regolamenti

Regolamento Comunale per la disciplina igienica del servizio delle lavanderie comuni e a secco.

Costi

Come da tariffario.

A chi rivolgersi:

Direzione Ambiente e Igiene
Settore Ambiente - U.O.C. Aria - Acqua - Industrie - Impianti
Ufficio Industrie

Via di Francia, 1 - 16149 Genova
Matitone 15° piano stanza 15
telefoni  010  5573213 - 272
fax  010  5573197

Ricevimento pubblico:

Lunedì - Martedì - Giovedì dalle 9 alle 12
Ultimo aggiornamento: 27/04/2017
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8