L’istruttoria delle domande
Tutte le domande di partecipazione al bando vengono istruite al fine dell’accertamento della veridicità delle situazioni dichiarate o documentate in ordine ai requisiti richiesti ed in ordine alla valutabilità delle condizioni.

In caso di dichiarazione mendace sono applicate le sanzioni penali previste dall’art. 496 del Codice Penale oltre a quelle previste dagli art. 75 e 76 del D.P.R. n. 445/28.12.2000 e successive modifiche con l’immediata conseguenza dell’esclusione dalla graduatoria e l’annullamento dell’assegnazione.
Ultimo aggiornamento: 21/09/2015
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8