KERAMOTION: Ceramica+Cinema d'Animazione

Una nuova opera d’arte contemporanea nel centro storico genovese nata dall'insolito incontro di arti differenti e con forti riferimenti all'identità ligure. Da sabato 29 settembre alle 17.30, giorno dell’inaugurazione, sarà possibile ammirare gratuitamente all’interno dei Giardini Luzzati l’opera “Keramotion: Ceramica+Cinema d'Animazione”

Keramotion è un’installazione di oltre 400 piastrelle che rappresentano i fotogrammi del film d’animazione ‘Evo-Ove’. Le ceramiche riportano tutti i frames disegnati per il film e sono state installate per circa un centinaio di metri all'interno dei giardini lungo i muri individuati dal Comune di Genova con la collaborazione dell’associazione Il Ce.sto e Giardini Luzzati - Spazio Comune.
Si tratta di un’opera multimediale che, attraverso l'utilizzo di QRcode, dà la possibilità agli spettatori di visualizzare sul proprio smartphone il video d’animazione ‘Evo-Ove’ e il documentario sulle fasi di lavorazione con le interviste agli autori.

Keramotion è un’opera multidisciplinare ricca di riferimenti alla terra e alla storia ligure: dal Giano bifronte al pesce tondo della canzone di De Andrè ‘Sinan Capudan Pascià’, dalla Venere dei Balzi rossi ai prodotti agricoli giunti in Europa dopo la riscoperta delle Americhe, dai blue jeans al balestriere come figura mercenaria militare della Repubblica di Genova. E tutto sullo sfondo di un territorio, quello ligure, che si estende dal mare ai monti e viceversa e che quindi si può percorrere nei due sensi come quest’opera. Anche Keramotion infatti ha una natura palindromica, come sottolinea già dal titolo il film d’animazione.

All’opera hanno contribuito diversi artisti. Il progetto nasce da un’idea di Jacopo Martinoni, animatore e produttore presso lo studio di animazione milanese Cicciotun e autore del film d’animazione ed è stato coordinato dall’associazione culturale Arti, Luoghi e Visioni. La colorazione del film e la direzione artistica della ceramica sono a cura di Cristina Clelia Cambiganu di Ganù Studio.

Le musiche sono di Claudio Pacini e di Luca Cresta, con la supervisione di Pivio & Aldo De Scalzi, famosi compositori di colonne sonore. Cristiano Palozzi, produttore esecutivo del progetto, è anche il regista del documentario di backstage realizzato da Bonsai Film – Events&Filmaking.
Keramotion è stato realizzato con il sostegno della Compagnia di San Paolo (nell’ambito di ORA! Linguaggi Contemporanei_produzioni innovative) e di Fondazione Carige, Casalgrande Padana, Comune di Genova, Regione Liguria e con la collaborazione de Il Ce.sto e Giardini Luzzati - Spazio Comune.

In allegato il video promozionale realizzato dal Comune di Genova per l’inaugurazione.
28 settembre 2018
Ultimo aggiornamento: 28/09/2018
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8