Georeferenziazione di abbandoni GEDIAB
Il progetto Gedi@b, acronimo di GEoreferenziazione DI Abbandoni, è nato al fine di limitare il fenomeno dell’abbandono di rifiuti. Ideato dal Settore Ambiente nel 2006, è stato implementato con la collaborazione del Sistema Informativo Territoriale e dei Volontari del Servizio Civile.
Obiettivo del progetto è il censimento e la mappatura delle macroaree interessate da discariche abusive presenti sul territorio del Comune di Genova, con divulgazione dei dati tramite sito web del comune di Genova, al fine di individuare le situazioni a maggiore criticità e stabilire un ordine di priorità per gli interventi di pulizia. A tale scopo è stata creata una scheda di rilevazione che, compilata sul terreno e opportunamente rielaborata, restituisce indici espressivi dell’impatto determinato dal corpo rifiuti come: il Rischio Ambientale  causato dalla presenza dei rifiuti, i Fattori Socio Paesaggistici  dell’area interessata dall’abbandono, nonché, naturalmente, le Dimensioni dell’accumulo.
La somma dei tre sopra citati indicatori determina la Gravità di una discarica abusiva, che insieme alla Fattibilità  dell’intervento, permette di assegnare una priorità per le successive operazioni di pulizia.
Il censimento delle discariche abusive, oggi esteso a più del 95% del territorio comunale, ha permesso di individuare un centinaio di siti degradati. Le aree così individuate sono costantemente monitorate: si effettuano infatti revisioni annue, aventi lo scopo di programmare interventi mirati di pulizia che, con l’inserimento ove possibile di opportune forme di dissuasione che, evitando ulteriori abbandoni, rendono efficace la rimozione.


link al sito comunale
Ultimo aggiornamento: 08/06/2016
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8