Genova ricorda Luigi Tenco

A cinquanta anni dalla scomparsa un concerto di Roberta Alloisio e Armando Corsi al Teatro della Tosse, una mostra e visite guidate gratuite alla scoperta della Genova di Tenco e dei cantautori. Assessore alla cultura e al turismo Carla Sibilla: “Genova si conferma capitale della canzone d’autore”

Testo Alternativo
Sono passati 50 anni dalla scomparsa di Luigi Tenco, ma mai come oggi è necessario riscoprire e celebrare il giovane talento che a Genova trovò la sua casa. Con questo spirito il Comune di Genova, insieme al Teatro della Tosse e numerosi artisti, ha organizzato per il 7 gennaio un’intera giornata dedicata al cantante di origini piemontesi: una mostra, organizzata del foyer del Teatro della Tosse, visite guidate attraverso la città “dei cantautori” e un concerto incentrato su una “difficile” selezione dei brani dell’autore, interpretati da Roberta Alloisio, accompagnata dal chitarrista Armando Corsi.

A presentare la giornata-evento, l’assessore alla Cultura del Comune di Genova, Carla Sibilla: «Genova si conferma sempre di più come capitale della canzone d’autore – ha sottolineato l’assessore – e non poteva che accogliere con entusiasmo l’omaggio a uno dei cantautori più significativi della sua tradizione musicale. Come Amministrazione comunale puntiamo molto su questo asset per la promozione della città. In Via del Campo abbiamo aperto un museo dedicato a Fabrizio De Andrè e agli altri artisti della scuola genovese come Umberto Bindi, Luigi Tenco, Gino Paoli, Bruno Lauzi, Ivano Fossati. Da ormai quattro anni organizziamo Genova X Voi, il primo talent per giovani autori che sta riscuotendo un buon successo di critica e di pubblico. Proporremo di istituire in gennaio una giornata dedicata a Luigi Tenco per connotare ancora di più Genova sotto questo aspetto e per istituzionalizzare il ricordo di un artista rimasto nel cuore della città».

«Luigi Tenco è stato un talento unico – spiega Roberta Alloisio durante la presentazione della giornata – cresciuto in un contesto irripetibile, con compagni come De Andrè, Gaber, Lauzi. Nonostante si sia dovuto fermare prima, ci ha lasciato un centinaio di brani editi, più moltissimi “appunti” o provini. Sentendo le sue canzoni, leggendo i suoi testi, emerge quanto lui non fosse triste, come spesso viene descritto, quanto piuttosto arrabbiato». I suoi brani hanno la straordinaria potenza di portare una «critica diretta, schietta, senza formalità – aggiunge Alloisio – che anche oggi sanno far riflettere».
Il concerto sarà anche occasione per presentare al pubblico il nuovo progetto discografico dedicato alla produzione di Luigi Tenco, che vede come protagonisti proprio Roberta Alloisio e Armando Corsi, entrambi premiati con la “Targa Tenco” rispettivamente nel 2011 e 2015.

Programma della giornata

Alle 18.30 nel Foyer presentazione mostra e incontro con Renato Tortarolo
Alle 20.30 concerto in Sala Trionfo con Armando Corsi e Roberta Alloisio
Ospiti della serata: Fausto Mesolella (leader degli Avion Travel) Enrico Campanati e Carla Peirolero (leggeranno alcune ballate di Luigi Tenco) Max Fontanini e Alessandra Costa di Genova Tango (balleranno su un brano arrangiato a tango) gruppo corale Menestrelli diretto da Elsa Guerci dell’Associazione Elicona (una formazione di giovanissimi che eseguirà ‘Cara Maestra’ e ‘Il mio Regno’)

Visite guidate gratuite alla scoperta della Genova di Tenco e dei cantautori
Partenza alle ore 15 – 15.30 – 16.30 e 17 da Piazza Negri Teatro della Tosse e arrivo in Via del Campo 29 R.
Info e prenotazioni: info@genovainmostra.it - tel. 370.3289126

La mostra
A partire dalle 15 nel Foyer della Trionfo sarà possibile visitare una piccola esposizione, ci sarà la macchina da scrivere con cui Luigi scriveva i suoi testi, il sax che lo ha accompagnato in tante performance, anche televisive, e numerosi oggetti legati alla sua avventura artistica; spartiti, foto, locandine, rare edizioni dei suoi dischi e i premi vinti nella sua carriera. La chitarra sarà simbolicamente sul palco, accanto ad Armando Corsi, durante il concerto. Il tutto per gentile concessione della famiglia Tenco e di Sandro Amicone, che per noi ha scelto le migliori rarità della sua collezione privata.

Info e approfondimenti: www.visitgenoa.it
22 dicembre 2016
Ultimo aggiornamento: 04/01/2017
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8