Genova presenta il Festival della Danza

Presentate al Carlo Felice le linee guida del nuovo Festival della Danza di Genova. L’iniziativa, realizzata in collaborazione tra le diverse istituzioni culturali cittadine e l'assessorato alla Cultura del Comune, si terrà a giugno e luglio in diversi luoghi a Genova e in Liguria. Un progetto ambizioso che si sta velocemente componendo. Fra gli eventi più attesi il Gala di danza con Svetlana Zakharova, una mostra dedicata a Serge Lido e “Carmen K” al Priamar di Savona

immagine presentazione festival
Raramente è stato possibile vedere molti dei rappresentanti delle istituzioni culturali genovesi riuniti, è accaduto per la presentazione del nuovo progetto del Festival Internazionale di Danza 2016.

Un festival estivo che impegnerà, il più possibile, spazi aperti e pubblici. Tra questi quelli del Porto Antico e della Fiera, e quasi tutti i teatri genovesi che assieme a Palazzo Ducale, Porto Antico e Comune di Genova affiancheranno la Fondazione Teatro Carlo Felice per la realizzazione di questo progetto.

Un progetto ancora in embrione e su cui si sta lavorando per arrivare a un cartellone di spettacoli degno della tradizione genovese. “Il Festival”, sottolinea Maurizio Roi, “è una cosa nuova, di vecchio c’è solo la tradizione”.

“Un bel modo di iniziare il 2016”, ha detto l’assessore del Comune di Genova Carla Sibilla, “Il Comune cercherà di supportare l’iniziativa cercando di garantire un’adeguata e significativa rappresentanza territoriale oltre a darne la maggiore visibilità possibile anche con attenzione agli aspetti comunicativi e turistici”.

Entusiasmo anche da parte degli altri operatori presenti alla conferenza del Teatro Carlo Felice, e che hanno presentato le prime proposte per il Festival Internazionale di Danza; a Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura si terrà la mostra “Serge Lido. Danza con me” a cura di Sabrina Raffaghello.

Un’esposizione dedicata ad una delle figure più importanti della fotografia di danza: quaranta fotografie vintage, (stampe alla gelatina e sali d’argento) dagli anni ’40 fino ai primi anni ’80.

Il Teatro della Tosse, che da sempre è impegnato a realizzare spettacoli fuori dalle mura del teatro, sta verificando la fattibilità di un nuovo spettacolo realizzato da Emanuele Conte e Michela Lucenti.al padiglione Jean Nouvel della Fiera di Genova.

Ma ancora molte altre iniziative, in embrione, del Teatro Stabile di Genova, dell’Archivolto e del Teatro dell' Opera Giocosa di Savona che porterà “Carmen K” di Monica Casadei al Priamar, oltre a due eventi organizzati dal Teatro Carlo Felice fuori sede questi ultimi in stretta sinergia con la Porto Antico di Genova.

A corollario degli spettacoli, con la partecipazione del Teatro Akropolis, del Collettivo Augenblick e della Rete Danza Contempoligure saranno presentati eventi “Fuori Festival” sul tema e sugli artisti del mondo della danza contemporanea.

Prezioso anche il contributo del Goethe-Institut Genua – Centro Culturale Tedesco e del Consolato Generale della Federazione Russa a Genova.

Un festival appena nato, aperto a nuove sinergie e che deve ancora svilupparsi in alcune parti, ma che racchiude alcuni eventi di notevole rilevanza come il Gala Zakharova e Balletto Moisseev del 3 luglio al Carlo Felice.

informazioni: www.carlofelicegenova.it

13 gennaio 2016
Ultimo aggiornamento: 15/01/2016
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8