GENOVA e i suoi TALENTI

GENOVA e i suoi TALENTI

PRESENTAZIONE

Il rilancio di Genova si basa sulla valorizzazione del suo patrimonio storico, culturale e produttivo, ma soprattutto sulla valorizzazione delle persone che per impegno o naturale predisposizione si distinguono ottenendo risultati che danno lustro alla città creando valore di per sé.

A queste persone di talento (residenti a Genova metropolitana o nati a Genova e residenti altrove) la città vuole dare sostegno e riconoscimento. 
Il talento viene definito come il possesso di capacità e abilità innate che - accompagnate da un forte impegno e riconosciute dalla comunità di riferimento (scientifica, sportiva, artistica, ecc) - possono portare una persona a raggiungere alti livelli di performance nel proprio campo. Candidata ideale di questa iniziativa è la persona che, seppur ancora in evoluzione e non del tutto affermata, ha già ottenuto riconoscimenti a livello locale o nazionale di un certo rilievo, mostrando di avere i presupposti per raggiungere in futuro l'eccellenza.

Nel definire in maniera non esaustiva i settori nei quali i talenti si esprimono, il Comune di Genova intende valorizzare le persone di tutte le età che si affermano nello sport, nelle arti grafiche, nella scrittura, nella recitazione e nella comunicazione, nelle arti visuali, nel canto, nella musica e nella danza, nella cultura, nella ricerca e nell’apprendimento, nell’innovazione e nel lavoro, nell'artigianato e nell'enogastronomia.

Le modalità di valorizzazione, che potranno essere adattate ai singoli casi per ottenere il miglior risultato, comprendono:
  1. visibilità dei talenti sul sito del Comune di Genova e su media partners
  2. iniziative di premialità e riconoscimento pubblico in occasione di eventi locali, regionali nazionali ed internazionali
  3. supporto per l’ottenimento di sponsorship e sostegni esterni necessari per lo sviluppo dell’attività degli interessati.

IL COMITATO PER I TALENTI

A questo fine è istituito il Comitato per i Talenti, composto da esperti indipendenti in grado di valutare le candidature che perverranno da Organizzazioni pubbliche e private, proponendo eventualmente al Comune interventi di sostegno personalizzati.

Il Comitato opera secondo i principi di indipendenza, imparzialità e qualità tipici del sistema di “peer review”, risolvendo eventuali conflitti di interesse. Gli esperti si possono avvalere a loro volta di propri consulenti per la valutazione di specifiche candidature.

I componenti del Comitato operano a titolo gratuito.

Il Comitato è costituito dai seguenti esperti:
Il Comitato è istituito per la durata del mandato dell’attuale Giunta.
Nella fase di avvio i lavori sono coordinati da Manuela Arata, Consigliere del Sindaco.

CHI PUO’ SEGNALARE UN TALENTO

Le candidature debbono essere presentate da Organizzazioni pubbliche e private competenti nel settore di riferimento, con adeguate motivazioni.
I proponenti non debbono avere legami di parentela o motivi di conflitti di interesse.

VOGLIO SEGNALARE UN TALENTO

Dati del segnalante
Dati del talento
Informativa Privacy

Ai sensi dell'art. 13 GDPR (Regolamento U.E. n.679/2016), si forniscono, in coerenza del principio di trasparenza, le seguenti informazioni al fine di rendere consapevole l'utente delle caratteristiche e modalità del trattamento dei dati:
a) Identità e dati di contatto
Si informa che il "Titolare" del trattamento è: SINDACO DI GENOVA
Legale rappresentante del COMUNE DI GENOVA
sede  in via Garibaldi 4, 16124, Genova
Si riportano i seguenti dati di contatto:
telefono: 010.557111, indirizzo mail: urpgenova@comune.genova.it, casella di posta elettronica certificata (Pec): comunegenova@postemailcertificata.it
b) Dati di contatto del responsabile della protezione dei dati personali (DPO)
Si informa che l'ente ha designato, ai sensi dell'art. 37 GDPR il responsabile della protezione dei dati personali (Data protection officer) che è contattabile attraverso i seguenti canali:
Via Garibaldi 4, 16124, Genova, mail: DPO@comune.genova.it, telefono 010.5572665
c) Finalità del trattamento e base giuridica
I trattamenti dei dati richiesti all'interessato sono effettuati ai sensi dell'art. 6, lett. e) del regolamento UE 2016/679 per finalità istituzionali* relative all'iniziativa "Segnala un Talento"
* Art. 6 GDPR, Liceità del Trattamento, paragrafo 1, lett.e): "il trattamento è necessario per l'esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all'esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento".
d) Destinatari ed eventuali categorie di destinatari dei dati personali
I dati sono trattati all'interno dell'ente da soggetti autorizzati del trattamento dei dati sotto la responsabilità del Titolare per le finalità sopra riportate
e) Trasferimento dati a paese terzo
Si informa che il titolare non intende trasferire i dati ad un paese terzo
f) Periodo di conservazione dei dati
I dati sono conservati per il periodo necessario per il raggiungimento delle finalità per le quali sono stati raccolti i dati

Tale tempo di conservazione deriva dall'esigenza di svolgere al meglio l'Iniziativa "Segnalazione dei talenti della città" ossia raccolta di candidature e valutazione da parte di un comitato di esperti indipandenti.
g) Diritti sui dati
Si precisa che, in riferimento ai propri dati personali, l'utente può esercitare i seguenti diritti:

- diritto di accesso ai suoi dati personali; diritto di ottenere la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano
- diritto di opporsi al trattamento
- diritto alla portabilità dei dati (diritto applicabile ai soli dati in formato elettronico), così come disciplinato dall'art. 20 GDPR
Si precisa che il diritto di revoca del consenso non può ovviamente riguardare i casi in cui il trattamento effettuato dal nostro ente è necessario per adempiere un obbligo legale al quale è soggetto il titolare del trattamento o per l'esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all'esercizio di pubblici poteri di cui è investito il nostro ente in qualità di titolare del trattamento. In merito alle modalità di esercizio dei sopracitati diritti, l'interessato può scrivere a: DPO@comune.genova.it
h) Reclamo
Si informa l'interessato che ha diritto di proporre reclamo all'autorità di controllo e può rivolgersi al GARANTE DELLA PRIVACY (www.garanteprivacy.it)
i) Comunicazioni di dati
Si informa che la comunicazione di dati personali è un obbligo legale o contrattuale oppure un requisito necessario per la conclusione di un contratto
j) Conferimento dei dati
L'interessato è obbligato a fornire i dati laddove previsto dal servizio. Il mancato conferimento dei dati non consentirà all'interessato di procedere al perfezionamento del servizio/procedimento.
k) Finalità diversa del trattamento
Il titolare del trattamento che intenda trattare ulteriormente i dati personali per una finalità diversa da quella per cui essi sono stati raccolti, prima di tale ulteriore trattamento, fornirà all'interessato informazioni in merito a tale diversa finalità e ogni ulteriore informazione pertinente.
l) Profilazione
Il titolare non utilizza processi automatizzati finalizzati alla profilazione.


Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Numero Unico: 010.1010
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8