Antichi mestieri genovesi

Testo Alternativo
Testo Alternativo
Frävego
Il frävego (orefice) lavorava principalmente l’oro e l’argento e aveva costituito una corporazione le cui botteghe erano quasi tutte dislocate nella zona centrale della Maddalena e in via degli Orefici, strada situata tra via Banchi e via di Soziglia.
Quella zona chiamata allora “Campetus Fabrorum” cioè piazza dei fabbri dei metalli, in seguito si trasformò in “fravorum” e più in là il nome si modificò in “fraveghi”, termine che fu usato sino al 1950, quando scomparve per essere sostituito con l’attuale “orefice”.













PICCOLO GLOSSARIO ITALIANO - GENOVESE

Oro: öo
Orologio: releuio
Perla preziosa falsa di vetro: cü do gotto
Perla non perfettamente tonda: scaramassâ
Orecchini: pendin
Collier: colliê
Fermacravatta d’oro: fermacrovata d’öo
Cassaforte: casciaforte
Sicurezza: seguessa
Malvivente: malommo




Testo di Claudio Pittaluga
Illustrazione di Gino Andrea Carosini
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8