Forte Begato riapre le porte alla città

Grazie all'accordo con l'Agenzia del Demanio dello scorso ottobre, che sancisce il passaggio del forte al Comune di Genova, le iniziative targate 2016 acquistano ancora più valore e segnano il rilancio della città come meta di turismo culturale e verde. Forte Begato è un grande spazio pubblico restituito ai genovesi che potranno viverlo con un ricco calendario di eventi. Si comincia già a marzo: domenica 13 marzo con la mountain bike e domenica 27 marzo con una rievocazione storica d’epoca romana

Forte Begato vista aerea
Nel mese di marzo saranno due le aperture domenicali del Forte, con manifestazioni che ne evidenzieranno ancora una volta l’attitudine a diventare un importante contenitore per gli eventi cittadini; l’obiettivo dell’Amministrazione è quello di dare continuità alle aperture per tutti i fine settimana, offrendo a genovesi e turisti la possibilità di riconquistare un’area ricca di suggestione per la sua posizione dominante e panoramica.

Domenica 13 marzo, per tutta la giornata, Forte Begato ospiterà una gara di mountain bike, la “Enduro Ion Cup Deepbike Libertas 2016”: si tratta del campionato provinciale amatoriale di MTB genere enduro, una spettacolare gara organizzata da ASD Deep Bike che prevede partenza e arrivo nei pressi del forte, dove sarà aperto dalle ore 7 il punto iscrizioni e che ospiterà un servizio ristoro per partecipanti e pubblico, gestito dai volontari della Protezione Civile, che potrà offrire un pasto al costo di 5 euro.
Per ogni informazione si può contattare la società organizzatrice, la ASD Deep Bike, una delle associazioni che offrono con i loro volontari un servizio di pulizia del parco del Peralto:  http://www.deepbike.com/cup.php.

Altra apertura del forte per un evento di tutt’altro genere: nella domenica di Pasqua, il 27 marzo, si svolgerà infatti il “Sacramentum Legio III Consularis”, rievocazione storica d’epoca romana che rappresenta in forma solenne, fedelmente ricostruita per la parte scenografica, storica, linguistica e rievocativa, il giuramento di una Legione romana consolare di età repubblicana, così come lo descriveva lo storico Vegezio oltre 2000 anni fa.
La manifestazione, promossa dall’associazione di rievocazione storica “Liguria Romano Tempore”, si svolgerà dalle ore 10 alle 19 e prevede la partecipazione di “rievocatori” provenienti da Umbria e Lazio, che rappresenteranno la Legio I Consolare di Tuoro del Trasimeno e la Legio II Consolare di Roma e avranno il compito di tenere a battesimo la Legione genovese, che riceverà il “Signum” e il “Vexilum” di competenza.
13 marzo 2016
Ultimo aggiornamento: 13/03/2016
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8