Controllo Impianti Termici
Il cittadino deve fare eseguire da ditte qualificate la manutenzione ordinaria e il controllo di efficienza energetica degli impianti, e fare annotare gli interventi sul libretto di impianto.

MANUTENZIONE DELL’IMPIANTO
Le operazioni periodiche di controllo e manutenzione dell’impianto termico, svolte da imprese abilitate operanti sul mercato,  devono essere eseguite conformemente alle prescrizioni e con la periodicità previste nelle istruzioni tecniche per l’uso e la manutenzione dell’impianto.

Il manutentore deve definire e rendere noto, in forma scritta, al responsabile di impianto, nell’ambito delle rispettive responsabilità ed in riferimento alla documentazione tecnica del progettista dell’impianto o del fabbricante degli apparecchi:

1) le operazioni di controllo e manutenzione di cui necessita l'impianto da loro installato o manutenuto, al fine di garantire la sicurezza delle persone e delle cose;

2) la frequenza con cui le suddette operazioni vanno effettuate.

CONTOLLO DI EFFICIENZA ENERGETICA
Sono soggetti al controllo di efficienza energetica gli impianti termici di climatizzazione invernale di potenza termica utile nominale non minore di 10kW e gli impianti di climatizzazione estiva di potenza termica utile nominale non minore di 12kW.

Al termine delle operazioni di controllo e di efficienza energetica, il tecnico provvede  a redigere e sottoscrivere uno specifico rapporto di controllo di efficienza energetica che deve essere trasmesso, in forma digitale, al Catasto Regionale degli Impianti Termici degli Edifici mentre una copia cartacea è rilasciata al Responsabile di impianto, che la conserva e la allega al libretto di impianto.

Le operazioni controllo di efficienza energetica sono effettuate secondo le cadenze e le tipologie di rapporti, come specificato nella successiva tabella.

Cadenza dei controlli di efficienza energetica e trasmissione del rapporto


Tipologia di impianto Alimentazione Potenza termica utile nominale (kW) Cadenza dei controlli di efficienza energetica (anni) Tipo di rappporto di controllo di efficienza energetica
Impianti con generatori di calore a fiamma Generatori alimentati a combustibile liquido o solido 10<=P<=100 2 Rapporto tipo 1 Allegato II 
DM 10.02.2014
P>100 1
Generatori alimentati a gas, metano o GPL 10<=P<100
<=15 anni
4
10<=P<100
>15 anni
2
P>100 2
Impianti con macchine frigorifere/pompe di calore Macchine frigorifere e/o pompe di calore a compressione di vapore ad azionamento elettrico e macchine frigorifere e/o pompe di alore ad assorbimento a fiamma diretta 12<=P<=100 4 Rapporto tipo 2 Allegato III
DM 10.02.2014
P>100 2
Pompe di calore a compressione di vapore azionate da motore endotermico P>=12 4
Pompe di calore ad assorbimento alimentate con energia termica P>=12 2
Impianti alimentati da teleriscaldamento Sottostazione di scambio termico da rete ad utenza P>10 4 Rapporto tipo 3 Allegato IV
DM 10.02.2014
Impianti cogenerativi Microcogenerazione Pel<50 4 Rapporto tipo 4 Allegato V
DM 10.02.2014
Unità cogenerative Pel>=50 2

CONSEGNA DEI RAPPORTI DI CONTROLLO DI EFFICIENZA ENERGETICA
Si precisa che, a partire dal 1.1.2015, sulla base di quanto previsto dalle disposizioni regionali approvate con D.G.R.  n. 1673 del 22.12.2014, la consegna dei rapporti di controllo di efficienza energetica, dovrà avvenire entro 60 giorni dalla data del rilascio (data del controllo).

Pertanto la consegna degli allegati II – Rapporti di controllo di efficienza energetica relativi agli impianti termici di potenza inferiore a 35 kw (relativi al mese di dicembre 2015) dovrà avvenire inderogabilmente entro il 28 febbraio 2016 presso la società Multiservice - Via De Marini 53 - 11° p. Torre Shipping - Genova.

La procedura informatizzata di consegna degli allegati II – Rapporti di controllo di efficienza energetica GRUPPI TERMICI per l’anno 2015 relativi agli impianti termici di potenza superiore a 35 kw,  è disponibile sul sito al seguente indirizzo:

http://agitmodol.comune.genova.it/aspx/Login.aspx

Possono accedere alla procedura unicamente i terzi responsabili/ditte di manutenzione che dovranno dotarsi di firma digitale, provvedere alla propria registrazione e al pagamento, nelle forme consuete, dell’importo dei bollini.

Si rammenta che il pagamento dei bollini 2015 dovrà avvenire, per ragioni contabili – amministrative, entro e non oltre il 31.12.2015 

Di seguito è consultabile un manuale di istruzioni del programma che guiderà gli operatori nel percorso da seguire per effettuare l’inserimento dell’All II all’interno della procedura.

I termini per effettuare l’inserimento scadranno il 28 febbraio 2016 per i rapporti rilasciati nel mese di dicembre 2015.
Relativamente agli impianti di condizionamento estivo di potenza superiore a 35 Kw, in attesa dell’attivazione del catasto regionale, gli allegati II – Rapporti di controllo di efficienza energetica GRUPPI FRIGO dovranno essere consegnati, entro 28 febbraio 2016,  in forma cartacea presso la società Multiservice - Via De Marini 53 - 11° p. Torre Shipping – Genova corredati dall’attestazione del pagamento del relativo bollino.
Ultimo aggiornamento: 09/12/2015
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8