Controlli sul funzionamento degli impianti termici
La manutenzione ordinaria dell'impianto di riscaldamento e l'analisi dei fumi sono essenziali per vivere sicuri nella propria casa, per tutelare l'ambiente e per risparmiare. Sono impianti termici gli impianti destinati alla climatizzazione degli ambienti con o senza produzione di acqua calda sanitaria o con sola produzione centralizzata di acqua calda.
Sono esclusi stufe, radiatori individuali, caminetti, scaldaacqua unifamiliari ed impianti inseriti in cicli di processo di attività produttiva.
Il Comune di Genova ha affidato le operazioni di verifica dello stato di manutenzione e funzionamento anche delle calderine "domestiche" alla società Multiservice S.p.A., i cui tecnici si recano a casa previo avviso. Quindi è necessario rendersi disponibili, quando si riceve il preavviso di verifica, ad accogliere questi specialisti che sono in possesso di un tesserino che attesta la loro identità. Il controllo del Comune non si sostituisce agli interventi di manutenzione e di controllo che spettano al responsabile dell'impianto. E' quindi importante affidarsi a una ditta qualificata.
Gli oneri delle verifiche vengono posti, dalla normativa vigente, a carico degli utenti responsabili degli impianti.
E' importante ricordare che del corretto funzionamento e della sicurezza dell'impianto termico è responsabile l'occupante dell'abitazione, sia esso proprietario che affittuario. Effettuare il controllo della calderina è un obbligo di legge.
Ultimo aggiornamento: 16/05/2016
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8