Bando periferie, al via i lavori a Sampierdarena

Entro ottobre saranno quattro i cantieri nell'ex delegazione: centro civico Buranello, piazza Tre Ponti e relativo mercato, villa Grimaldi ‘la Fortezza’ ed ex Magazzini del sale. Interventi per 24 milioni di euro. Fanghella: manteniamo gli impegni presi e iniziamo da un quartiere che dopo il crollo di ponte Morandi sta soffrendo anche in termini di traffico e vivibilità

veduta parziale di sampierdarena foto d'archivio
Sono iniziati e, in alcuni casi, inizieranno a brevissimo i lavori previsti dal ‘bando periferie’, istituito dalla presidenza del Consiglio, cui il Comune aveva partecipato con progetti di riqualificazione per i quartieri di Sampierdarena, Campasso e Certosa.

Dopo l’approvazione delle delibere di progetto definitivo, iniziano i lavori di trasformazione di alcune delle strutture più significative della delegazione genovese.

Sono già iniziati i lavori al centro civico Buranello, che restituiranno la giusta importanza alla struttura – 4mila metri quadrati su tre piani – che dovrebbe costituire il collegamento tra via Daste, pedonalizzata nell’ambito del Por, e via Buranello.

Entro il 30 settembre il via al cantiere in piazza tre Ponti con la realizzazione di una struttura trasparente per il mercato e una nuova sistemazione degli spazi esterni delle piazza che ne consolideranno la vocazione commerciale.

Nel mese di ottobre sarà la volta dell’inizio lavori per villa Grimaldi “la Fortezza” e gli ex Magazzini del sale, dove i cantieri saranno aperti rispettivamente entro il 15 ottobre e partire dal 20.

I lavori a Sampierdarena sono i primi a partire, dopo il via libera dato alla fase realizzativa che impegnerà uno stanziamento complessivo di 24 milioni di euro (18 dei quali statali).

«Abbiamo mantenuto l’impegno a realizzare al più presto questi progetti, rivolti ad alcune delle zone più popolose della città, che in questo periodo stanno anche pagando un pedaggio molto alto in termini di traffico e vivibilità per la situazione determinatasi dopo il crollo del ponte Morandi – sottolinea l’assessore a Manutenzioni e lavori pubblici Paolo Fanghella –. Far partire al più presto i lavori in questi luoghi significativi per la delegazione di Sampierdarena è un segnale di quanto l’amministrazione comunale punti ad accrescere la qualità della vita e a contrastare il degrado, anche e soprattutto attraverso una quotidiana attenzione alla riqualificazione del territorio».
11 settembre 2018
Ultimo aggiornamento: 11/09/2018
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8