L’Agevolazione Tariffaria
Che cos’è l’agevolazione tariffaria?
È un beneficio su richiesta della famiglia, che consiste nell’applicazione di una tariffa scontata calcolata in modo progressivo in base all’ISEE del bambino, importato direttamente dalla banca dati INPS. La tariffa agevolata viene applicata dalla bollettazione immediatamente successiva alla data di presentazione ed ha validità per l’intero anno scolastico.

In assenza di un ISEE valido il sistema non consente di presentare la domanda.
Che cos’è l’ISEE ?
Si tratta dell'Indicatore della situazione economica equivalente e costituisce il principale strumento di accesso alle prestazioni agevolate
 
Per avere la Dichiarazione ISEE bisogna rivolgersi a un CAF e i tempi di attesa potrebbero essere lunghi. Se vuoi fare domanda  di agevolazione tariffaria, ti conviene prepararti per tempo
A chi è rivolta l’agevolazione tariffaria?
Alle famiglie residenti nel Comune di Genova i cui figli siano iscritti ai servizi 0/6 comunali (nidi e scuole dell’infanzia) e alle scuole statali 3/14 (scuole dell’infanzia, primarie e secondarie) con un ISEE del minore inferiore o uguale a 30mila euro.
Chi deve compilare la domanda?
Può effettuare la domanda online solo il genitore residente a Genova insieme al minore.
Quando devo fare la domanda?
Dopo aver ottenuto l’ISEE devi compilare la domanda on line nelle date che ogni anno vengono comunicate dal Comune. È facile e veloce, abbiamo già i tuoi dati, troverai i campi già precompilati.
vuoi fare la domanda? clicca qui

Sarà possibile compilare il modulo anche durante tutto l’anno scolastico perché la domanda di agevolazione tariffaria potrà sempre essere presentata e, se si possederanno i requisiti, l’agevolazione avrà validità a partire dalla bollettazione immediatamente successiva alla data di ricezione.

La domanda di agevolazione tariffaria va rinnovata ogni anno.
Cos’è il controllo a campione ?
L’Amministrazione Comunale, al fine di garantire l’effettiva equità nell’applicazione delle tariffe, effettua controlli sia a campione, sia qualora vi sia un “ragionevole dubbio” sulla veridicità delle autodichiarazioni e delle certificazioni ISEE presentate. In caso d’irregolarità e/o omissioni si procede all’assunzione dei provvedimenti conseguenti, al recupero degli arretrati e alla revoca dell’agevolazione concessa.

FAQ

Se la mia situazione economica cambia posso inviare un altro modulo on line durante l’anno?
Si. In corso d’anno puoi richiedere l’aggiornamento della tariffa in caso di variazioni del nucleo familiare o della situazione economica attestato dall’ISEE. Se:
  1. subentri uno stato di disoccupazione in nucleo monoreddito, rispetto a quanto dichiarato sull’ISEE; in tal caso il richiedente dovrà compilare gli appositi spazi sul modulo di richiesta di agevolazione e la nuova tariffa spettante avrà decorrenza dalla bollettazione successiva alla data di presentazione. Nel caso cessi lo stato di disoccupazione, sarà cura dell’utente ripresentare tempestivamente nuova domanda e la revisione della quota avrà decorrenza dalla bollettazione successiva alla data di presentazione;
  2. subentri uno stato di disoccupazione in nucleo plurireddito o ulteriori variazioni dei redditi da lavoro (riconducibili al sistema degli ammortizzatori sociali); in tal caso occorre presentare nuova domanda al servizio fornendo l’ISEE CORRENTE non superiore alla soglia massima. La nuova tariffa avrà decorrenza dal mese successivo a quello di presentazione e avrà validità per tutto l’anno scolastico, permanendo le condizioni previste per il rilascio dello stesso. L’ISEE CORRENTE deve essere valido alla data di presentazione della nuova domanda.
  3. avvenga una variazione nella composizione del nucleo.
  4. su istanza dell’utente;
  5. In casi eccezionali di comprovata urgenza e gravità della situazione del richiedente, per casi di grave disagio socio-economico documentato dai rispettivi Ambiti Territoriali Sociali, in presenza comunque di un ISEE aggiornato inferiore alla soglia massima, il Dirigente competente potrà valutare l’eventuale attribuzione dell’agevolazione spettante in deroga al termine di presentazione dell’istanza e all’anno di riferimento In caso di iscrizione al servizio in corso d'anno scolastico, la presentazione dell'istanza di agevolazione deve essere contestuale alla domanda di iscrizione al servizio.
Ho ricevuto il bollettino a quota ordinaria ma avevo portato domanda di agevolazione. Si può correggere?
Certamente. Devi inviarci via e-mail a risttariffe@comune.genova.it o portare presso i nostri uffici al Matitone, la ricevuta di presentazione della domanda di agevolazione on line.
Come posso fare se ho difficoltà a compilare la domanda on line?
Puoi rivolgerti ad uno dei CAF in elenco
Per informazioni generali puoi scriverci a risttariffe@comune.genova.it 
È inoltre attivo un numero verde: 800445325 (dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13.00)
Esistono agevolazioni per alcune categorie di minori non residenti nel Comune di Genova?
Si, i minori appartenenti alle seguenti categorie sono equiparati ai residenti:
  • minori con un genitore appartenente alle Forze Armate e alle Forze dell’Ordine ad ordinamento militare o civile (Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria, Vigili del Fuoco, Corpo Forestale dello Stato, Militari delle Capitanerie di Porto) in servizio effettivo nel Comune di Genova;
  • minori appartenenti a nuclei familiari con relazione dei Servizi sociali che chieda l’applicazione di tariffe agevolate per particolari esigenze socio-economiche del nucleo familiare stesso;
  • minori in affido familiare presso nuclei familiari residenti nel Comune;
  • minori inseriti in strutture di accoglienza su disposizione del Tribunale dei minori;
  • minori ospitati temporaneamente nel Comune per terapie ospedaliere e minori loro congiunti;
  • minori residenti nei comuni che hanno stipulato specifiche convenzioni con il Comune di Genova.
In questi casi puoi compilare la domanda su modulo cartaceo presso l’Ufficio Tariffe sito al Matitone, Via di Francia, 3 – 5° piano sala 27-28, il lunedì, martedì, mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e il giovedì dalle ore 9.00 alle ore 16.00.
Cos’è lo “Sconto Figli”?
Si tratta di uno sconto ulteriore applicato in base all’ISEE e al numero di figli. È riservato ai nuclei familiari con 2 o più minori a carico.
Cos’è l’Abbattimento per disoccupazione:
Si tratta dell’abbattimento del valore ISEE pari al 100% per ISEE inferiore a 30.000 o al 50% per ISEE superiore a 30.000 per i nuclei familiari nei quali è sopraggiunta disoccupazione nel corso dell’anno, dell’unico o di tutti gli adulti che nell’attestazione ISEE risultavano produttori di reddito da lavoro.

Per richiederlo devi indicare sul modulo di agevolazione il nominativo dell’adulto che è risultato disoccupato e la data di inizio dello stato di disoccupazione.
Chi ha diritto all’esenzione totale?
Hanno diritto all’esenzione le seguenti categorie:
  • minori appartenenti a nuclei familiari già noti ai servizi sociali competenti, su specifica indicazione degli stessi;
  • minori inseriti in strutture residenziali con retta a totale carico del Comune di Genova o del Servizio Sanitario Regionale;
  • minori in affido familiare;
  • minori figli di rifugiati politici su indicazione dei servizi sociali competenti;
  • nuclei con 5 o più minori a carico;
  • nuclei monoreddito con ISEE inferiore a 30.000,00 in caso di sopraggiunta disoccupazione
Posso avere una ricevuta di pagamento su base mensile da presentare all’INPS per il bonus nido?
Sì, devi scrivere un’e-mail con i tuoi dati e la richiesta a risttariffe@comune.genova.it. Ti verrà inviata l’attestazione via e-mail.
Cosa succede se non pago?                                      
In ogni emissione vedrai scritto: la situazione dei tuoi pagamenti è regolare /non è regolare
A fine anno scolastico, dopo l’emissione dell’ultimo bollettino verrà emesso un sollecito di pagamento maggiorato degli interessi legali e delle spese di recupero della morosità, da pagare entro 30 giorni dall’avvenuta notifica.
Il mancato o ritardato pagamento comporterà l’attivazione della riscossione coattiva mediante ruolo (cartella esattoriale).
Hai bisogno di chiarimenti o più informazioni ?
scrivi qui: risttariffe@comune.genova.it  o chiama il numero verde   800445325 operativo dal lunedì al venerdì dalle 09.30 alle 13.00 oppure vieni nei nostro ufficio sito al Matitone, Via di Francia, 3 – 5° piano, sala 27-28, il lunedì, martedì, mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e il giovedì dalle ore 9.00 alle ore 16.00.
Ultimo aggiornamento: 30/10/2018
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8