assistenza a rifugiati e richiedenti protezione internazionale

assistenza a rifugiati e richiedenti protezione internazionale
Coloro che presentano domanda di protezione internazionale (presso la Questura), possono ottenere accoglienza nell’ambito del progetto SPRAR, aderente al Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati di cui all’art. 32 della legge 189/2002, cofinanziati con risorse statali del Fondo Nazionale per i Servizi e le Politiche dell’Asilo e Fondi Europei. Il progetto prevede, nel periodo di accoglienza (da un minimo di 6 mesi ad un massimo non stabilito, da definire in base alla situazione individuale), la fornitura di alloggio, pasti, informazione, formazione linguistica, consulenza e tutela giuridica, accompagnamento all’integrazione, le spese di viaggio per la presentazione davanti alla Commissione Territoriale che deve valutare l’istanza di asilo, orientamento al lavoro ed ai servizi del territorio, accompagnamento nel disbrigo delle pratiche per accedere ai servizi di base e eventuale sostegno al rimpatrio assistito volontario in caso di rinuncia alla protezione e diniego della stessa.
Dove
Ultimo aggiornamento: 27/06/2017
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8