Al Teatro Nazionale l’anteprima di Circumnavigando Festival

La consolidata rassegna internazionale di Circo e Teatro è giunta alla sua diciottesima edizione, e quest’anno dal 26 dicembre al 6 gennaio con una anteprima l’otto dicembre al Teatro Nazionale propone ben 30 spettacoli e 14 compagnie circensi provenienti da tutto il mondo. Come da tradizione gli artisti si esibiranno negli spazi del Porto Antico, nei palazzi storici e alcune piazze di Genova con alcune esibizioni anche nel Levante e Ponente Cittadino

Testo Alternativo
Con lo spettacolo Panni Sporchi sabato 8 dicembre alle ore 20.30 al Teatro Duse si inaugura la diciottesima edizione di Circumnavigando. La performance della Compagnia Rasoterra è un’anteprima del festival di circo contemporaneo curato dall’Associazione Sarabanda con la direzione artistica di Boris Vecchio.

La manifestazione - intitolata quest’anno GenerAction - si svilupperà poi dal 26 dicembre al 6 gennaio, principalmente a Genova (dagli spazi del Porto Antico ai palazzi storici ai teatri), ma con tappe anche a Rapallo e Camogli. Tra Natale e Capodanno il Teatro Nazionale di Genova ospiterà all’interno della propria stagione altri due spettacoli di Circumnavigando Festival, entrambi presentati in prima nazionale: 100% Circus degli svedesi Mikkel Hobitz Filtenborg e Julien Auger, al Teatro Gustavo Modena giovedì 27 dicembre (ore 19.30), e Gaia Gaudi con la celebre clown tedesca Gardi Hutter, sempre al Modena sabato 29 dicembre (ore 20.30). Un uomo, una donna e una bicicletta.

Si potrebbe sintetizzare così lo spettacolo Panni Sporchi proposto dalla Compagnia Rasoterra, che si propone di esplorare il rapporto uomo donna attraverso un gioco spericolato di acrobazie. Alice Roma e Damiano Fumagalli si sono formati alla scuola di circo FLIC di Torino e successivamente a Lione a l’École de Cirque Menival, specializzandosi nei porté acrobatici.

Nel 2010 hanno iniziato lo studio della bici acrobatica, che ha reso le loro performance ancora più spettacolari. Panni sporchi è una sfida ai nostri piedi incollati al suolo. Ma allo stesso tempo, attraverso un lui e una lei che di volta in volta sono teneri o violenti, bambini o adulti, mostra dinamiche che appartengono al vissuto di tutti noi.

Lo spettacolo è in scena al Teatro Duse sabato 8 dicembre alle ore 20.30.

Info:
www.teatronazionalegenova.it
www.sarabanda-associazione.it
vedi anche:
www.genovateatro.it
7 dicembre 2018
Ultimo aggiornamento: 07/12/2018
Comune di Genova  - Palazzo Tursi  -  Via Garibaldi 9  -  16124 Genova  | Centralino 010.557111
Pec: comunegenova@postemailcertificata.it - C.F. / P. Iva 00856930102 
Questo sito è ottimizzato per Firefox, Chrome, Safari e versioni di Internet Explorer successive alla 8